Questa Alfa Romeo Giulia GTC del 1965 non è bella, è bellissima. Si tratta di uno dei circa 1.000 esemplari prodotti tra il 1964 e il 1966. E’ stata restaurata con una nuova riverniciatura rossa, una nuova capote e qualche riparazione. Il motore è un 1.600 cc con 4 cilindri in linea e doppio albero a camme, con una trasmissione manuale a cinque velocità.

Alfa Romeo Giulia GTC

La carrozzeria Bertone della Giulia Sprint GT coupé è stata aggiornata dalla Carrozzeria Touring per la versione cabrio, che presentava una coda inclinata e una capote pieghevole ripiegabile dietro i sedili posteriori.

Alfa Romeo Giulia GTC

Questo esemplare di Alfa Romeo Giulia GTC  ha ricevuto durante il restauro una nuova pelle per la portiera del passeggero, una griglia in acciaio inossidabile Alfaholics e una riverniciatura con colore  PPG Rosso (502). Una riproduzione della scritta sul cofano del bagagliaio GTC sostituisce il pezzo originale usurato mentre è stata montata una nuova capote World Upholstery.

Alfa Romeo Giulia GTC

Un volante a tre razze incornicia la strumentazione Veglia della Alfa Romeo Giulia GTC, tra cui un tachimetro da 140 mph, un contagiri da 8.000 giri / min, che è stato ricostruito, e indicatori per livello del carburante, temperatura dell’olio, temperatura del liquido di raffreddamento e pressione dell’olio. Il contachilometri a cinque cifre mostra 66k miglia.

Alfa Romeo Giulia GTC

C’è ancora la possibilità di aggiudicarvela, nel momento in cui scriviamo l’asta è arrivata a 30.000 dollari.