GIulietta Sprint Veloce

Un’Alfa Giulietta Sprint Veloce del ’61 è stata venduta per 35.000 dollari!

Che bella!!

20 ottobre 2020 - 8:00

La scorsa settimana, questo splendido esemplare di Alfa Romeo Giulietta Sprint Veloce del 1961, utilizzata nelle corse, è stata venduta all’asta per un prezzo totale di 35.000 dollari. Questa Giulietta ha in effetti una storia gloriosa, che l’ha vista ottenere innumerevoli successi per oltre vent’anni, ottenendo vittorie e partecipando a prestigiose competizioni quali Zandvoort, Spa, e Nürburgring. Ha partecipato anche a competizioni vintage recenti negli States, come per esempio il Sonoma Historic Motorsports Festival del 2012, tenuto al Sonoma Raceway della California.

Buoni anche gli interni, i quali più degli esterni mostrano i segni del tempo e richidereanno un po’ di manutenzione. Comunque, l’abitacolo è ridotto all’essenziale, con la parte posteriore privata del divanetto e dotata di una struttura a tubi fatta per rinforzare il telaio. La parte inferiore vede cavi a vista, mentre i sedili in pelle nera sembrano molto comodi e appena rifiniti. Anche il volante è tipicamente sportivo, rigido, e in acciaio, mentre bello è il rosso ripreso su tutta la plancia. Neri sono invece i pannelli porta, il cruscotto e la parte superiore della plancia. A bordi c’è anche un sistema antincendio, mentre i pedali sono in lega.

Una Giulietta Sprint Veloce che ha bisogno di qualche ritocchino

Questa splendida Giulietta Sprint Veloce non è ancora perfetta, e ha bisogno di qualche ritocchino. I freni sono a tamburo, modificati appositamente per le corse con dei tamburi anteriori alettati. Il proprietario, che come detto ha pagato 35.000 dollari per averla, dovrà poi mettere in conto altre spese, tra le quali quella per l’impianto idraulico del freno che necessita sicuramente di un aggiornamento.

Buono invece il motore. Anche se non si conosce il reale chilometraggio della vettura (il contachilometri mostra 53.000 km ma è sicuramente sfalsato), il motore è stato personalizzato e potenziato rispetto al 1,3 litri originale della Giulietta Sprint Veloce, e non si conosce la sua attuale cilindrata. Comunque, sono stati sostituiti i pistoni, le bielle, e gli alberi a camme. Inoltre, ci sono due carburatori Weber con trombe d’aria come nuove, e un sistema di scarico personalizzato.

 

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social. Vi invitiamo a seguire Quotidianomotori.com su Google News, ma anche su FlipboardFacebookTwitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Metano Rifornimento Auto a metano vantaggi svantaggi auto a metano che consumano meno

Quando conviene l’auto a metano? Tutti i pro e i contro, la guida 2021

villeneuve f104

Sfida auto contro aereo: chi vince? [Video]

Nuova Fiat Tipo Cross

Fiat Tipo Cross: a partire da 13.900 euro