Angolo cieco auto: la soluzione da una 14enne americana [Video]

Mario Roth
25/11/2019

Angolo cieco auto: la soluzione al problema del montante che nasconde parte dell’ambiente che ci circonda, è arrivata. Usando una tecnologia relativamente economica e facilmente reperibile in un qualsiasi negozio di elettronica ben fornito, Alaina Gassler, una inventrice americana di 14 anni, ha escogitato un modo intelligente per eliminare il punto cieco creato dal montante sul lato del passeggero di un’auto.

C’è da dire che Alaina è ovviamente troppo giovane per avere la patente, anche negli Stati Uniti, ma questo non le ha impedito di affrontare un problema che le case automobilistiche hanno da sempre ignorato. La sua soluzione prevede l’installazione di una webcam rivolta verso all’esterno del montante, e infine la proiezione di quanto ripreso in quel momento dalla telecamera. Le parti stampate in 3D le hanno permesso di allineare perfettamente l’immagine proiettata, in modo che si fondesse perfettamente con ciò che il guidatore vede attraverso il finestrino del passeggero e il parabrezza, rendendo sostanzialmente invisibile il montante. Mai più angolo cieco sulle auto, in pratica, come si vede nel video qui sotto:

>>>Nota per utenti mobile: se non visualizzate il video qui sopra, 
vi preghiamo di cliccare su "Guarda la versione integrale sul sito" 
per navigare correttamente su questa pagina. Grazie!

L’invenzione di Alaina era parte di un progetto chiamato, non a caso, “Improving Automobile Safety by Removing Blind Spots“, ovvero “Migliorare la sicurezza automobilistica rimuovendo i punti ciechi“, presentata quest’anno Concorso di Scienza ed Ingegneria della “Society for Science and the Public’s Broadcom MASTERS“. La sua ingegnosità è stata sufficiente per farle vincere il Samueli Foundation Prize, e la somma di 25.000 dollari.

[embedcontent src=”youtube” url=”https://youtu.be/P2BQUxIuqG8″]

In questo momento l’invenzione che cancella l’angolo cieco delle auto non è ancora pronta per essere installata, ma esistono già tecnologie che ne consentirebbero l’implementazione senza distrarre il guidatore. I proiettori a corto raggio potrebbero essere installati alla base del montante del parabrezza lato passeggero doversi preoccupare del passeggero che blocca il raggio del proiettore stesso. Nello stesso tempo, sappiamo che molte auto hanno già sostituito gli specchietti laterali con le fotocamere o includono telecamere quasi invisibili nella parte posteriore, quindi aggiungere uno in più sul lato del montante non dovrebbe essere un’operazione complicata.

Che dire? Speriamo di vedere presto questo tipo di tecnologie su strada.

 

SEGUICI SU:
Facebook /// Twitter  /// Telegram /// Flipboard