Audi A1 Sportback: c’è anche il 95 CV tre cilindri 1.0 TFSI

Su Audi A1 Sportback debuttano propulsori turbo benzina 35 TFSI da 150 CV con tecnologia cylinder on demand e 40 TFSI da 200 CV

27 marzo 2019 - 19:30

Si amplia la gamma di Audi A1 Sportback con l’introduzione del motore 1.0 turbo benzina 25 TFSI da 95 CV e 175 Nm di coppia. La versione 25 TFSI porta in dote una leggerezza da riferimento e consumi particolarmente ridotti. La nuova compatta dei quattro anelli può contare su di un design sportivo, ispirato alla mitica ur-quattro, sistemi d’infotainment e assistenza al conducente degni delle “sorelle” di categoria superiore e sulla massima integrazione nel mondo digitale.

Con un peso a vuoto di 1.090 chilogrammi, Audi A1 Sportback 1.0 (25) TFSI è la più leggera tra le compatte premium. Un primato che sottolinea il carattere sportiveggiante della vettura. Incisiva, grintosa e radicalmente rinnovata tanto nel design quanto nel layout degli interni, nuova A1 Sportback 1.0 (25) TFSI può contare su 95 CV e 175 Nm di coppia. Il tre cilindri di 999 cc sovralimentato mediante turbocompressore e abbinato al cambio manuale a 5 rapporti consente di scattare da 0 a 100 km/h in 10,8 secondi e raggiungere una velocità massima di 191 km/h.

La struttura compatta del tricilindrico e il basamento in alluminio contribuiscono a contenere in 88 kg il peso del propulsore. Le bielle forgiate e i pistoni in alluminio sono esenti da squilibri al punto che il motore non richiede un albero di equilibratura. La testata è a dodici valvole, mentre gli alberi a camme di aspirazione e scarico sono regolabili ciascuno con un angolo di manovella di 50 e 40 gradi. Il collettore di scarico è integrato nella testata. Quest’ultima, come il basamento, è dotata di un circuito di raffreddamento dedicato. Analogamente alle versioni più potenti, per nuova A1 Sportback 1.0 (25) TFSI è disponibile l’assetto sportivo.

La versione 1.0 (25) TFSI, porta d’ingresso alla gamma A1 Sportback, conferma la vocazione hi-tech del modello: alla strumentazione digitale da 10,25 pollici e al display MMI touch da 8,8 pollici orientato al guidatore si accompagnano i comandi di tipo touch, analogamente agli smartphone, e la disponibilità del sistema di navigazione MMI plus con touchscreen MMI da 10,1 pollici. La navigazione ibrida calcola il percorso nel cloud, prendendo in considerazione le condizioni del traffico in tempo reale. A richiesta l’Audi virtual cockpit che visualizza una nutrita gamma d’informazioni.

I sistemi di assistenza al conducente di Audi A1 Sportback derivano dalle vetture di categoria superiore. Oltre a mantenere l’auto alla corretta distanza dal veicolo che precede, complice l’efficacia dell’adaptive cruise control, agevolano il guidatore nel restare all’interno della corsia e supportano in fase di parcheggio. La tecnologia Audi pre sense front è di serie. Consente alla compatta dei quattro anelli di definire nuovi standard di riferimento nel segmento: il sensore radar riconosce eventuali situazioni critiche che coinvolgono altri veicoli, pedoni o ciclisti, anche quando la visibilità è scarsa, già a partire da 5 km/h. Di serie il lane departure warning che aiuta il conducente a mantenere la vettura in corsia mediante lievi correzioni al volante.

Prezzi, per Audi A1 Sportback 1.0 (25) TFSI, a partire da 21.750 euro.

Commenta per primo