Le auto elettriche hanno un impatto positivo sulla salute?

Claudio Ferrari
01/07/2022

Le auto elettriche hanno un impatto positivo sulla salute?

Le auto elettriche possono avere un impatto positivo sulla salute dei cittadini? Da una parte sappiamo che i veicoli elettrici possono avere un impatto positivo sull’ambiente se alimentate da energia pulita.

Ma ora uno studio dell’Università di Göteborg sostiene che si, con le auto elettriche ci guadagna anche la salute. Quando gli autobus della città sono stati sostituiti da autobus elettrici, la salute dei residenti che vivevano lungo il percorso degli autobus ha avuto un impatto positivo. Ma ecco la sorpresa, perchè la motivazione non riguarda lo stop alle emissioni.

Il silenzio aiuta la salute

La ragione principale del miglioramento della salute, come evidenziato dallo studio, è stata la riduzione del rumore. I rumori a bassa frequenza che si verificano in modo costante per lunghi periodi di tempo possono avere un impatto sulla nostra salute, soprattutto perché questo tipo di rumore è più difficile da bloccare attraverso pareti o finestre.

Come si legge in un’altra ricerca dell’Università di Göteborg, il rumore a bassa frequenza nell’ambiente può causare disturbi del sonno, affaticamento, problemi di concentrazione e altro ancora. È quindi logico che l’eliminazione delle fonti di questo rumore abbia un impatto positivo sulla salute di coloro che ne sono solitamente soggetti.

Quanto incidono i veicoli elettrici sulla salute?

La ricerca a Göteborg è stato condotto facendo compilare ai partecipanti un questionario sulla loro salute percepita prima e dopo il passaggio agli autobus elettrici. Metà delle persone coinvolte nello studio viveva lungo il percorso dell’autobus, mentre l’altra metà viveva più lontano e fungeva da gruppo di controllo.

I ricercatori hanno anche misurato il livello di rumore a bassa frequenza in molte delle abitazioni prima e dopo il passaggio all’autobus elettrico e il cambiamento nei livelli di rumore, sia misurato che percepito dai partecipanti, è risultato significativo.

L’impatto sulla salute dei partecipanti che vivevano lungo il percorso degli autobus è stato notevole. Prima del cambio del parco bus, il 49% dei partecipanti ha dichiarato di sentirsi esausto una o due volte alla settimana. In seguito, questa percentuale è scesa al 39%.

Anche coloro che hanno riferito di essere di cattivo umore sono scesi dal 22% al 17%. Non è chiaro se questi cambiamenti saranno duraturi, ma i risultati sono molto incoraggianti e indicano che la riduzione del rumore a bassa frequenza dei veicoli potrebbe avere effetti positivi sulla salute delle persone.

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram