Birò O2 edizione limitata

Birò O2 edizione limitata: in pre-ordine l’elettrica realizzata con l’80% di plastica riciclata

Estrima lancia in edizione limitata e numerata la nuova versione di Birò O2.

19 ottobre 2021 - 18:00

Birò O2 edizione limitata: presentata per la prima volta in occasione del Salone del Mobile 2019, in collaborazione con Mandalaki Studio e Rossana Orlandi, Birò O2 è stata la prima elettrica realizzata con l’80% di plastica riciclata, la più alta percentuale rispetto a qualsiasi altro veicolo sul mercato.

Grazie al successo ottenuto in questi anni, Estrima prosegue lo sviluppo del progetto Birò O2 definendo l’identità del prodotto: le componenti strutturali realizzate in plastica riciclata saranno rese evidenti dal colore verde e dalla colatura non uniforme della plastica stessa, che renderà unico ogni Birò.

Con Birò O2, la plastica riciclata riacquista nuova vita e si trasforma in un veicolo elettrico che non inquina e preserva la qualità dell’aria. Una combinazione sinergica che porta un doppio vantaggio: meno plastica sul pianeta e più aria pulita nelle nostre città.
Per queste ragioni O2 entra a pieno titolo tra i prodotti “consigliati da” Legambiente, ma non solo: una percentuale del ricavato dalla vendita di Birò O2 sarà devoluto al sostegno della campagna Change Climate Change dell’associazione.

Biro O2 sarà realizzato in produzione limitata di 100 pezzi nella versione Big con Pack Limited Edition e batteria fissa e sarà disponibile in pre-ordine a partire da oggi.

Birò O2 edizione limitata: la nuova app

Estrima ha lanciato anche la nuova app Birò Share, uno strumento digitale e smart dedicato ai possessori di Birò per condividere Birò con più persone, ma non solo! La nuova app può essere scaricata sul proprio smartphone e utilizzata per rendere ancora più funzionale e immediato l’utilizzo del veicolo.

E’ possibile, infatti, gestire direttamente dall’applicazione l’apertura, la chiusura e l’avviamento di Birò, senza l’uso delle chiavi; inoltre, l’app consente di inserire all’interno del proprio gruppo altre 3 persone con le quali condividere il proprio Birò! Attraverso l’app è possibile monitorare in ogni momento la disponibilità di Birò e chi del gruppo lo sta usando, dove si trova, lo stato di carica della batteria e quindi guidarlo e avviarlo direttamente da Birò Share, senza l’uso delle chiavi.

Un modo veloce, interattivo e che rafforza ulteriormente il concept del brand basato sul risparmio del tempo. L’app è al suo primo lancio, ma sono già previsti ulteriori upgrade e inserimenti di nuove funzionalità che consentiranno ai clienti Birò di avere sempre maggiori servizi a disposizione e quindi una user experience del proprio veicolo in continua evoluzione.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

La classifica delle auto più brutte di sempre, ovvero quando vince il cattivo gusto.

autovelox

Autovelox Lazio: tutte le postazioni dal 6 al 12 Dicembre

Distributori metano autostrada Octavia metano

La classifica delle 10 auto a metano più vendute in Italia nel 2021