Swapping Battery

Geely lancerà 5 modelli elettrici che si “ricaricano” in un minuto

Geely guarda all'elettrico e allo swapping battery con ricarica in un minuto su cinque nuovi modelli e l'obiettivo di 5.000 stazioni entro il 2025

11 novembre 2021 - 7:00

Geely Auto Group, il colosso automobilistico cinese proprietario di Volvo, Lynk & Co, Zeekr, Lotus e, in parte, di Smart, ha presentato la proprua strategia Smart Geely 2025, con tutte le iniziative volte ad incrementare le vendite del gruppo che, come noto, punta tutto sull’elettrico, e sulla tecnologia Swapping Battery.

Ecco perché il piano, al momento esclusivo per la Cina, prevede di avere 5.000 stazioni di cambio batteria in 100 città entro il 2025, per permette un utilizzo reale e concreto della “Swapping Battery”, tipologia di ricarica che prevede la sostituzione della batteria scarica con una carica, e che sarà equipaggiata su cinque nuovi modelli elettrici che l’azienda lancerà nei prossimi due anni.

Geely vuole eliminare l’ansia da ricarica?

Il progetto di Geely è ambizioso, ma consideriamo che già nell’ultimo anno ha realizzato 100 stazioni di sostituzione delle batterie in tutta la Cina, con tempistiche di “ricarica” del mezzo in 59 secondi grazie all’impiego di tecnologie automatizzate che, almeno secondo i vertici dell’azienda, garantiscono un funzionamento sicuro.

Questo sistema permette di equiparare il tipico rifornimento di benzina e diesel alla ricarica elettrica, in quanto il conducente entra nella stazione di servizio per lo scambio, e la lascia dopo circa un minuto senza nemmeno dover scendere al veicolo, come avviene per il rifornimento Servito nella maggior parte dei casi. Attenzione che non si tratta di una idea nuova: ne avevamo parlato a proposito del cambio batterie robotizzato di Ample.

Quest’anno, alla conferenza Internet di Wuzhen tenuta a settembre 2021, Geely ha parlato del suo servizio di Battery Swapping, chiamato “E-Energee”, la cui prima stazione è stata realizzata lo scorso anno, a settembre 2020, e oggi ha raggiunto 10 province cinesi.

Nei prossimi mesi, quindi, il colosso intende implementare il servizio ancora più rapidamente, anche perché nel frattempo ha intenzione di lanciare nuovi veicoli con capacità di battery swapping: in totale cinque, di cui però non si sa nulla se non che non includerà i modelli su base SEA (Sustainable Experience Architecture), in quanto progettati a batteria integrata per essere leggeri. Sappiamo invece che i nuovi modelli con sostituzione della batteria affiancheranno il Maple 80V, primo veicolo Geely con Battery Swapping.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Controlli auto prima di partire

10 controlli auto prima di partire in vacanza

Giochi auto

5 giochi auto ancora attuali sotto i 20 euro

Skoda Kamiq Monte Carlo

Skoda Kamiq G-tec: il SUV a metano