Mattias Ekstrom

Mattias Ekström nel team di ABT Sportsline e CUPRA ad Extreme E

Quando inizia Extreme E?!!

16 settembre 2020 - 17:00

È arrivata la conferma ufficiale da parte di ABT Sportsline per quanto riguarda la sua partecipazione al campionato offroad di Extreme E, che vedrà competere i veicoli elettrici fuoristrada pari prestazioni sviluppati insieme a Fisker. Il team ha infatti scelto come pilota maschile lo svedese Mattias Ekström, mentre l’altra conferma riguarda la scelta di CUPRA come partner principale. Insomma, dopo la conferma di Lewis Hamilton, questo campionato continua a farsi di volta in volta più interessante.

 

Mattias Ekström pronto a divertirsi in offroad

Un altro grande nome, quello di Mattias Ekström, pilota svedese campione del mondo di Rally nel 2016, due volte campione DTM e tre volte vincitore della Race of Champions, farà parte di Extreme E, il campionato fuoristrada che ormai abbiamo imparato a conoscere e che vedrà competizioni nelle aree più remote del Pianeta con l’obiettivo non solo di divertire il pubblico, ma anche di educarlo e sensibilizzarlo per quanto riguarda le tematiche ambientali e l’inquinamento.

L’annuncio della partecipazione di Mattias Ekström è stato dato all’inaugurazione del primo garage CUPRA in Europa, ad Amburgo (Germania), dove è stato anche mostrato l’ODISSEY 21, il veicolo con il suo design CUPRA che sarà guidato da Mattias Ekström e dalla sua pilota compagna, di cui ancora non si sa nulla.

 

I risultati automobilistici di Mattias Ekström

Come detto, Ekström non è certo il pilota più sconosciuto, e inoltre la corsa fuoristrada non gli è nemmeno estranea. Questo segna il suo ritorno, dopo 3 anni, in ABT Sportsline: il pilota svedese ha infatti gareggiato per la stessa squadra dal 2001 al 2017 nella competizione europea di auto granturismo DTM, vincendo nel 2004 e nel 2007, e arrivando tra i primi 3 in altre 7 occasioni. Come detto, ha anche vinto il FIA World Rallycross Championship nel 2016 ed è arrivato secondo nel 2017 e nel 2018.

Extreme E rappresenta per lui una nuova e più emozionante competizione, per la sua vocazione evocativa visto che si profila come campionato che porti un cambiamento sia nelle corse sia nel settore consumer, e che vede tra l’altro la parità di genere, con ogni squadra formata da un pilota maschio e un pilota donna. Insomma, con la sua partecipazione e quella di CUPRA, il marchio sportivo spagnolo che rende più cattive le Seat, Extreme E promette davvero di essere divertente e all’ultimo grido.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

autovelox polizia Autovelox in lombardia

Autovelox in Lombardia: le postazioni dal 21 al 27 Settembre 2020

Oceanbird Wallenius Marine

Oceanbird è il traghetto che può trasportare 7000 auto ed è alimentato dal vento

Gamma Skoda nuove motorizzazioni

Gamma Skoda nuove motorizzazioni per Fabia, Kodiaq e Superb Scout