WEY Mocha: Great Wall pronta a lanciare il SUV che punta alla guida autonoma

Robin Grant
30/08/2022

WEY Mocha: Great Wall pronta a lanciare il SUV che punta alla guida autonoma

Dopo aver deciso di importare il WEY Coffee 01, Great Wall continua la sua “saga” ispirata al caffè aggiornando WEY Mocha, altro SUV ibrido della gamma più tecnologico e con più funzionalità di guida autonoma.

La nuova versione vedrà iniziare la produzione a fine settembre, mentre le vendite in Cina cominceranno il 10 ottobre. Non è chiaro se GW ha intenzione di portare anche questo modello nel vecchio Continente.

WEY Mocha: un design audace

Il nuovo design della WEY Mocha cambia soprattutto all’anteriore, con l’imponente griglia ora priva di bordi e caratterizzata da elementi a forma di diamante, in nero, che contrastano con l’azzurro o il blu della carrozzeria. Invariato il posteriore.

In particolare, sul paraurti cambiano anche le prese d’aria, adesso triangolari, per far spazio ai nuovi lidar per la guida autonoma. L’auto in totale dispone infatti di 12 telecamere, 2 lidar, 5 radar a onde millimetriche e 12 radar a ultrasuoni per un più alto livello di guida autonomia grazie alla piattaforma Little Magic Box 3.0.

Gli interni non cambiano e sembrano curati e ricchi di display: dal cruscotto LCD da 9.2 pollici fino al touchscreen da 14.6 per l’infotainment, affiancato in basso da un terzo display da circa 10 pollici per la regolazione del clima.

Lato motore, il sistema è un plug-in hybrid basato su un turbo benzina 1.5 litri che eroga in totale 184 CV di potenza combinata e si unisce alla Dedicated Hybrid Transmission con consumi di 5,5 litri ogni 100 km e uno 0-100 in 4,8 secondi.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

google news