BMW M4 Competition one-off: design, alte prestazioni e heritage

Caterina Di Iorgi
24/11/2022

BMW M4 Competition one-off: design, alte prestazioni e heritage

Nel cinquantesimo anno del marchio M, BMW Italia e Alcantara hanno realizzato una BMW M4 Competiton one-off con interni unici in Alcantara frutto di un lavoro congiunto fra i due brand. La vettura è stata presentata per la prima volta all’House of BMW in via Verri a Milano.

BMW M4 Competition one-off: caratteristiche

BMW M4 Competition one-off

L’edizione one off si basa sull’attuale generazione della serie di modelli di maggior successo nella storia di BMW M. In tutto il mondo, i modelli BMW M3 e BMW M4 sono sinonimo di alte prestazioni nel segmento medio premium. I modelli in edizione sono alimentati da un motore a sei cilindri in linea con potenza fino a 375 kW/510 CV, tecnologia M TwinPower Turbo e caratteristiche ad alti regimi di rotazione.

A bordo, Alcantara veste i sedili, il padiglione, i montanti e i pannelli porta, ora in nero con cuciture in contrasto, ora alternando nero e colore giallo della livrea, sviluppato appositamente per celebrare la storica collaborazione e mostrare l’estrema capacità di personalizzazione di Alcantara.

BMW M4 Competition one-off

Sui poggiatesta sono presenti il logo M – realizzato per i 50 anni della divisione M – e il logo 50 Jahre BMW, entrambi ricamati, per sottolineare l’eccellenza dell’artigianalità italiana. Tra passato e futuro, alcuni dettagli della vettura – come la seduta centrale con effetto cannettato o l’intreccio sul pannello porta – si ispirano alla storica BMW 3.0 CSL del 1972.

Fra le varie personalizzazioni di questa one-off spicca la riproduzione fedele dello Skyline di Milano realizzato con tecnica laser e posizionato sui pannelli porta laterali. E’ stata scelta Milano in quanto città del lifestyle e della moda ove operano entrambi i brand, oltre ad essere la città culla del progetto.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.