Bugatti Bolide Fuoristrada

Bugatti Bolide Fuoristrada: il Rendering della supercar off-road

La celebre hypercar francese ora ha una variante, solo rendering, pensata per l'offroad: la Bugatti Bolide Fuoristrada.

30 dicembre 2020 - 10:00

Nel 2020 sono uscite alcune hypercar molto interessanti. Ma una delle più belle e chiacchierate è sicuramente la Bugatti Bolide, che la casa francese ha proposto come la hypercar moderna più leggera mai realizzata, grazie a materiali scelti e tutti votati a ridurre il peso. Una supercar, quindi, già estrema di suo, anche nel design, che però l’artista britannico Al Yasid ha voluto rendere ancora più inconsueta, creando il rendering della Bugatti Bolide Fuoristrada. 

Bugatti Bolide Fuoristrada: per superare i 400 km/h anche in off-road

La Bugatti Bolide è una delle auto più veloci del mondo, capace di superare i 482 km/h. Una potenza, però, valida solo su pista, che viene totalmente annullata e resa inutile fuori dalle piste. L’idea di Al Yasid è proprio questa: una versione estrema, super Tamara e cattivissima del potente bolide francese.

L’aspetto creato dall’artista riprende, naturalmente, quello della vettura originale. Rimane tutta la trama a “X” dell’auto, dimostrata soprattutto nei fari anteriori. Rimangono le grosse prese d’aria del cofano e del paraurti, nonché l’iconica griglia contenente il logo Bugatti.

Rimane anche la grande pinna che dal tettuccio arriva allo spoiler posteriore, e le insenature, scavature, prese d’aria laterali che servono a tenere l’auto a terra e, nel contempo, a renderla incredibilmente potente. Ciò non significa, tuttavia, che non ci siano vistose modifiche.

A partire dal colore: se la versione originale, da pista, è di un blu acceso e tipicamente Bugatti, l’artista ha qui optato per un colore più tipico per i fuoristrada. La Bugatti Bolide Fuoristrada, infatti, è stata presentata dal suo creatore in un bell’arancio metallizzato, a contrasto con un grigio altrettanto metallizzato. Grigio che quasi sembra stia pian piano avvolgendo tutta la vettura, dal momento che è presente in maniera irregolare e alternata nella parte laterale e inferiore dell’auto, ma anche sul cofano e sul tettuccio, dove diventa protagonista e assottiglia le linee dell’arancione.

 

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

L’assetto della Bugatti Bolide Fuoristrada è naturalmente più alto, con sospensioni più morbide. Un altro cambiamento vistoso, del resto, sono le ruote, con pneumatici a spalla grande, più grandi dietro e più piccole davanti. Anche i cerchi sono diversi, spartani nello stile, bruniti nel colore, adatti a fare di questa vettura un’auto selvaggia e amante degli ambienti naturali, dello sterrato e del fango.

Non solo, per ogni evenienza come forature durante i viaggi, la Bugatti Bolide Fuoristrada presenta, sul retro, appena sotto le marmitte, una sorta di cestello con una gomma di scorta. Una scelta intelligente, ma forse poco realistica, considerando che si trova proprio sotto i tubi di scarico e in una posizione che facilmente si può staccare. Ma del resto è un rendering, quindi poco importa quanto rimane veritiero il progetto del suo creatore.

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

 

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tesla Model X Rendering

Tesla Model X versione Cybertruck vs versione Model Y: quale preferite?

fiat 126 rendering

Il ritorno della Fiat 126 in versione elettrica? Si può fare!

Lamborghini Miura Rendering

Lamborghini Miura: arriva il rendering per la leggenda 2.0