cambio gomme invernali

Il cambio gomme estive va fatto tra il 15 aprile e il 15 maggio: multe fino a 1.734 € con le invernali

Attenzione a non usare le gomme invernali in estate: sanzioni fino a 1.734 € e ritiro del libretto di circolazione.

12 aprile 2022 - 7:00

Il cambio gomme estive 2022 va fatto tra il 15 aprile e il 15 maggio secondo la direttiva del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti che prevede che il periodo interessato dall’obbligo dell’uso di pneumatici invernali sia quello ricompreso tra il 15 Novembre e il 15 Aprile. Oltre a questa data è necessario circolare con gomme non termiche, pena multe fino a 1.734 € per chi le usa ancora.

Come stabilito, ci sono comunque 30 giorni di “bonus” per evitare affollamenti presso i gommisti, quindi la scadenza finale è per il 15 Maggio. Questo non deve essere però visto come una proroga, perché utilizzare le gomme invernali quando le temperature salgono è fortemente sconsigliato.

Con circolare nr 1049 del 17/01 2014, si è ritenuto opportuno consentire l’uso, in riferimento alla penultima linea delle conclusioni della circolare 104/95 del 31/5/1995, di pneumatici invernali (contraddistinti dalle marcature aggiuntive M+S, MS, M-S ovvero M&S), nel periodo compreso tra il 15 Ottobre e il 15 Maggio, anche con indice di velocità Q, fatto salvo quanto stabilito dalla direttiva del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti e dal punto 6 della circolare 104/95.

Quali sono le gomme invernali da cambiare?

E’ necessario verificare il tipo di pneumatico invernale. Quelli che non si possono usare in estate sono quelle che sul fianco mostrano le sigle M+S (Mud+Snow) ed una delle lettere a rilievo H, Q, R, S, T, U, V, W, Y , ZR che identifica l’indice di velocità è inferiore a quello riportato sulla carta di circolazione. In questi casi va effettuato il cambio gomme con quelle estive.

Gomme invernali: le multe e le sanzioni

La sanzione per chi usa le gomme invernali in estate può andare da 422 a 1.734 €, e ci può anche essere il ritiro del libretto di circolazione. Attenzione, perché in caso di incidente, l’assicurazione potrebbe non pagare i danni causati.

Perchè non è consentito circolare con le gomme invernali?

Semplice: si tratta di una questione di sicurezza. I pneumatici invernali sono studiati per offrire maggiore sicurezza a basse temperature. Quando le temperature salgono, queste gomme offrono prestazioni peggiori e pertanto è necessario sostituirle. I pneumatici estivi invece non si surriscaldano eccessivamente e garantiscono migliori prestazioni per quanto riguarda tenuta di strada e frenata.

Da notare che per chi fa un utilizzo sporadico dell’automobile e prevalentemente su strade cittadine, è possibile anche scegliere i pneumatici quattro stagioni. Si tratta di una alternativa conveniente perché permette di risparmiare evitando di effettuare il cambio gomme stagionale

 

Gli accessori per la manutenzione dei nostri pneumatici

 

 

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

 

 

 

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

toyota supra

A 265 km/h con una Toyota SUPRA MK4 del 1994 in autobahn.

Alfa Romeo Stelvio Guardia Civil

La Guarda Civil usa auto di cartone per spaventare gli automobilisti?

Militem Ferox500

Militem Ferox500 a partire da 149.500 €