Cupra Ateca: l’essenza Cupra in un SUV

6 novembre 2018 - 8:00

Cupra, marchio premium nato dalla divisione motorsport del gruppo Seat, annovererà nella famiglia la nuova Cupra Ateca, SUV espressione di uno stile di vita sportivo in un segmento dominato da brand di alto profilo.

La nuova Cupra Ateca segna di fatto la nascita del nuovo brand indipendente, e per Seat, si identifica come l’auto perfetta per segnare l’inizio di un percorso destinato a portare slancio al mercato di Cupra.

Con la popolarità dei SUV che continua a crescere a ritmi vertiginosi nuova Cupra Ateca vuole inserirsi per poter attrarre clienti alla ricerca di una vettura che si posiziona tra il segmento del mercato di massa e il classico segmento premium.

Per questo l’anima scelta per nuova Cupra Ateca è un propulsore tecnologicamente avanzato, un motore benzina quattro cilindri 2.0 TSI sovralimentato e a iniezione diretta in grado di erogare ben 300 CV di potenza e 400 Nm di coppia, dotato di cambio DSG a 7 rapporti e di trazione integrale 4Drive.

Il motore di nuova Cupra Ateca

Nel propulsore turbocompresso a iniezione diretta da 1.984 cm³, alesaggio e corsa sono rispettivamente 82,5 mm e 92,8 mm, mentre il rapporto di compressione di 9,3:1 contribuisce a elargire l’incredibile potenza di 300 CV tra i 5.300 e i 6.500 giri.

La coppia di 400 Nm disponibile nell’ampio regime compreso tra i 2.000 e i 5.200 giri spinge la nuova Cupra Ateca fino a una velocità massima di 247 km/h, mentre l’accelerazione passa da 0 a 100 km/h in soli 5,2 secondi grazie anche al suo peso contenuto (soli 1.540 kg senza guidatore), abbinato appunto all’elevata potenza del motore.

Rapida accelerazione dovuta anche all’integrazione del cambio DSG a 7 rapporti, progettato per regalare una sensazione più sportiva grazie a innesti più rapidi. La nuova Cupra Ateca è dotata anche della funzione “launch control”, per una maggiore accelerazione nelle partenze da fermi.

La gestione ottimale della potenza del propulsore della nuova Cupra Ateca è affidata ad una regolazione dell’assetto in grado di adattarsi a diversi requisiti. Presenti quindi sospensioni indipendenti con assi di tipo MacPherson all’anteriore e sospensioni Multilink al posteriore, ma si avvale anche del sistema di sospensioni adattive Dynamic Chassis Control per regolare l’assetto in base alle esigenze del guidatore e trasferire così su strada le sue prestazioni di altissimo livello.

La tecnologia di trazione integrale 4Drive analizza invece in tempo reale condizioni della strada, velocità della vettura, velocità di ciascuna ruota, posizione del volante e stile o modalità di guida, per fornire in qualsiasi momento, in maniera rapida e progressiva, la potenza necessaria a ciascuna delle ruote.

Il sistema è ottimizzato per operare in tutte le modalità di guida disponibili: Comfort, Sport, Individual, Snow, Offroad e Cupra. Selezionando quest’ultima modalità nel Drive Profile, il guidatore percepirà sia l’immediata reazione del motore, caratterizzato da un rombo sofisticato e autentico proveniente dal sistema di scarico, sia la regolazione adattiva dell’assetto effettuata dal sistema DCC per conferire maggiore sportività alla vettura.

Il SUV peraltro è estremamente affidabile in frenata grazie a dischi anteriori e posteriori più grandi, con diametro rispettivamente di 340 mm e 310 mm. Su richiesta, vengono montati freni Brembo da 18” di colore nero a elevate prestazioni.

 

Il design esterno ed interno di Cupra Ateca

Cupra Ateca rappresenta la massima evoluzione della Ateca con un design esterno accattivante che la identifica come una vettura prestazionale.
Sul frontale, la griglia centrale è caratterizzata da una finitura con effetto a nido d’ape e il nuovo logo Cupra esattamente al centro a ribadire l’appartenenza al marchio. Sulla griglia inferiore fa elegantemente capolino il nome Cupra in alluminio opaco, proprio sopra il paraurti dal design esclusivo.

Nel frontale si fanno notare anche i caratteristici proiettori con tecnologia full LED, che oltre a offrire un’eccellente radianza luminosa esaltano l’aspetto robusto e muscoloso della vettura.

Una chicca, allo sbloccaggio delle porte, i LED nei gusci degli specchietti retrovisori esterni illuminano l’area intorno ai sottoporta, proiettando a terra il logo e il nome Cupra.

Paraurti posteriore sportivo, logo Cupra color rame sul bagagliaio, i quattro terminali di scarico sul bordo del diffusore posteriore e i cerchi in lega da 19” a taglio effetto diamante con logo Cupra sottolineano in maniera esponenziale la sportività e l’eleganza di questo SUV.

La vettura è stata progettata per raggiungere l’apice delle prestazioni senza per questo compromettere minimamente il comfort dei passeggeri. Il logo Cupra è presente sui tappetini (con una finitura in rilievo) e sulla chiave, e appare inoltre sul touchscreen del sistema multimediale all’avviamento del motore.
I pannelli delle portiere, rivestiti in Alcantara, ospitano anch’essi la scritta CUPRA, illuminata e posizionata su una targhetta in alluminio in evidenza sul battitacco. L’Alcantara di colore nero caratterizza anche i rivestimenti dei sedili sportivi, arricchiti da cuciture color rame ed effetto fibra di carbonio sui lati.

Anche sul volante sportivo rivestito in pelle, ci sono cuciture color rame, al cui centro, campeggia di nuovo il logo Cupra in rilievo, e sul pomello della leva del cambio.

Davanti al guidatore si trova il quadro strumenti digitale, che presenta tutte le informazioni nel modo più chiaro possibile grazie al suo nuovissimo display ad alta risoluzione oltre al touchscreen da 8” del sistema di navigazione Plus. Elementi, a confermare l’elevato livello delle dotazioni tecnologiche.

L’infotainment di Cupra Ateca

Massimo livello di prestazioni su strada con il massimo livello di infotainment e connettività per nuova Cupra Ateca che annovera Full Link di ultima generazione (Apple CarPlay e Android Auto), la SEAT DriveApp e i display digitali più avanzati del segmento.

Sistema di chiusura e avviamento automatico senza chiave (Kessy), caricabatteria wireless, amplificatore del segnale GSM, Top View Camera a 360°, touchscreen da 8” per il sistema di navigazione Plus, Virtual Cockpit e sistema di assistenza al parcheggio sono tutte dotazioni di serie.

Grazie all’integrazione del sistema di connettività SEAT Full Link e della DriveApp, è possibile trasferire dal proprio smartphone all’abitacolo tante funzionalità. Il contenuto del dispositivo viene infatti riprodotto sul display della vettura, consentendo di accedere ad app e informazioni in modo sicuro, riducendo al minimo le distrazioni e permettendo al guidatore di tenere gli occhi sulla strada.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Ferrari P80/C la nuova one-off da pista [video]

Rinunci alla tua auto? In cambio denaro su una carta viaggio

Ample: ricarica robotica autonoma per auto elettriche