Fiat Nuova 500 Berlina

Fiat Nuova 500 Berlina: Olivier François al volante della “Prima”

Olivier François al volante della Fiat Nuova 500.

27 agosto 2020 - 11:00

Fiat Nuova 500 Berlina, per capire veramente l’anima di una vettura occorre mettersi alla guida. Salire a bordo, prendere confidenza con l’ambiente interno, lasciarsi avvolgere dal sedile, impugnare il volante e iniziare a guidare.

Olivier François, Presidente Fiat Brand Global, nel video del primo test drive ha voluto portare idealmente a bordo della Nuova 500 “la Prima” tutti gli appassionati di 500, per far vivere loro l’emozione della prima guida della city car di FCA a zero emissioni di CO₂, attraverso i luoghi simbolo che hanno fatto la storia dell’icona di casa Fiat lungo le strade di Torino.

«Il primo giro di pista di una nuova vettura lo facciamo di solito a telecamere spente. Ma per la Nuova 500 ho deciso di portarvi con me! Il primo test drive della Nuova Fiat 500 – racconta Olivier François – è un momento molto particolare e anche un po’magico. Una “visione” che diventa realtà. Un lavoro di team che prende corpo. Ma, a dire il vero, è anche un momento molto impegnativo». Così il numero uno di Fiat “porta” il pubblico alla scoperta delle tante meraviglie di questo gioiello di bellezza, innovazione, tecnologia e sostenibilità che è la Nuova 500.

Un viaggio emozionante, che parte dallo stabilimento di Mirafiori, dove viene prodotta la Nuova 500: il Comprensorio di Mirafiori, con i suoi 81 anni di vita, ha fatto la storia dell’industria automobilistica italiana e mondiale. Inaugurato nel 1939, l’impianto torinese segnò per Fiat l’inizio della produzione moderna, ed è una delle fabbriche europee del settore automotive in attività da più tempo.

Oggi, con la produzione della terza generazione di Fiat 500, si apre un nuovo capitolo: il Gruppo ha sviluppato una nuova trasformazione che parte proprio dal cuore pulsante e produttivo di questo comprensorio. Per la Nuova 500 circa 1.200 persone saranno dedicate alla sua produzione, mentre la capacità produttiva della linea sarà a regime di 80.000 unità l’anno, con la possibilità di essere aumentata. Nel complesso – tra costi di progettazione, sviluppo e ingegneria e la costruzione della linea – si tratta di un investimento di oltre settecento milioni di euro. Inoltre, la Nuova 500 è stata pensata, disegnata e ingegnerizzata tutta qui, un vero prodotto del “made in Fiat” e del “made in Torino”.

La meta successiva del test drive a bordo di Nuova 500 è il Lingotto, l’ex fabbrica Fiat con la pista sul tetto, dove, negli anni della prima generazione di Fiat 500, avvenivano i test di qualità prima della spedizione delle vetture. Oggi la fabbrica è stata riconvertita in museo dove ha sede la Pinacoteca Agnelli, nelle cui sale, al quarto piano, è stata ambientata la “Virtual Casa 500”, la mostra virtuale che svela in anteprima come sarà la Casa 500 pronta nella primavera 2021.

Il viaggio di Olivier François a bordo della 500 elettrica prosegue poi lungo i viali del capoluogo subalpino e termina al Monte dei Cappuccini, non lontano dal centro, sulla riva destra del fiume Po, da cui si può godere una spettacolare vista sulla città e sulle Alpi. Un luogo affascinante, dove ammirare il cielo terso e limpido, tipico di una bella giornata estiva.

La Nuova 500, bella, innovativa ed ecologica. Una vettura amica dell’ambiente, in grado di soddisfare chi desidera guidare il futuro con gusto ed eleganza italiana. A luglio si è aperta l’ordinabilità della versione “la Prima” cabrio che sta riscuotendo grande successo, come testimoniano gli ordini in costante aumento, mentre da oggi, in tutte le concessionarie Fiat, è possibile ordinare anche la Nuova 500 “la Prima” berlina: la 500 hatchback a zero emissioni di CO₂.

La Nuova 500 berlina è equipaggiata con il raffinato tetto panoramico in vetro: una vera e propria “finestra sul cielo”, che consente d’”inondare” l’abitacolo di luce, accrescendo il comfort di guida e il benessere a bordo. Oltre al tetto panoramico, la Nuova 500 “la Prima” berlina si contraddistingue nella parte posteriore per il portellone e per l’inedito spoiler, oggi più pronunciato, che migliora l’efficienza aerodinamica.

Il modello è disponibile in tre livree esclusive ispirate agli elementi fondamentali della natura: Ocean Green (micalizzato) che rinvia al mare; Mineral Grey (metallizzato) alla Terra; e Celestial Blue (tristrato) al cielo. Il tutto impreziosito da fari full led, cerchi da 17” diamantati, inserti cromati sui finestrini e sulla fiancata, e rivestimento interno in eco-leather che avvolge cruscotto e sedili.

Equipaggiata di serie con i più innovativi sistemi ADAS “Advanced Driver- Assistance Systems” – come il sistema iACC che frena o accelera, facendo attenzione agli ostacoli che incontra; il Lane Centering che mantiene la vettura al centro della corsia, a condizione che siano correttamente rilevabili le linee di demarcazione della stessa; l’Intelligent Speed Assist che legge i limiti di velocità rilevabili e suggerisce al conducente di impostarli; l’Urban Blind Spot che attraverso sensori ultrasonici controlla gli angoli ciechi e avvisa con un segnale luminoso triangolare se ci sono dei veicoli in avvicinamento.

L’Attention Assist che, mediante avvisi sul display, consiglia di fermarsi e di prendere una pausa quando si è stanchi e i sensori a 360 gradi che offrono una drone view per evitare tutti gli ostacoli, quando si parcheggia e nelle manovre più complesse – la Nuova 500 “la Prima” berlina è, l’unica nel suo segmento, dotata di guida autonoma di livello 2 e presenta il nuovo sistema di infotainment UConnect 5: TFT 7’’ Display, Radio 10.25’’ Touch Screen NAV, DAB, Wireless CarPlay / Android Auto, con la Uconnect Box preinstallata di serie a fornire la suite di innovativi servizi connessi Uconnect Services, al debutto con la Nuova 500 “la Prima” cabrio e berlina, come l’aggiornamento delle mappe “Over-the-air” o la possibilità di interagire con la propria auto grazie alla tecnologia di assistente vocale Amazon Alexa.

Ma sono l’autonomia e i ridotti tempi di ricarica a fare la differenza: l’autonomia della Nuova 500 è fino a 320 km con ciclo combinato WLTP e fino a 458 km con ciclo urbano grazie alle batterie litio ione che hanno un’energia installata di 42 kWh. Per ottimizzare i tempi di ricarica, la Nuova 500 “la Prima” berlina ha di serie il sistema di ricarica fast charge in corrente continua fino a 85 kW che consente di ricaricare la batteria in tempi molto brevi.

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Mille Miglia 2021 Alfa Romeo

Mille Miglia 2021 Alfa Romeo: al via la “corsa più bella del mondo”

Mercedes-AMG GT 4-Türer Coupé // The new AMG GT 4-Door Coupé

Nuova Mercedes-AMG GT Coupé4: quattro porte e cinque posti sportivissimi

Helbiz pininfarina

Helbiz si rivolge a Pininfarina per i prossimi monopattini elettrici