Nel 2026 dovrebbe arrivare la Ford Mustang Raptor, risposta americana a Lamborghini Huracan Sterrato e Porsche 911 Dakar

Sembra che arriverà una Ford Mustang Raptor nel 2026, non è chiaro se anche in Europa. Ma sembra che sarà molto potente e pensata per inseguire un trend già inaugurato da Lamborghini, con la Huracan Sterrato, e da Porsche con la 911 edizione Dakar.

Sembra insomma l’epoca delle hypercar leggermente più alte, che richiamino i SUV e possano quindi affrontare terreni più impervi, e che aggiunge la Mustang nella serie Raptor di Ford, quella più estrema.

Ford Mustang Raptor: quello che sappiamo

Per ora si sa poco. Diverse fonti online parlano di un motore V8 5,0 litri da 500 CV e addirittura V8 5,2 litri 700 CV per una variante Raptor R, che anche per questo crea diversi dubbi sul suo arrivo in Europa, date le limitazioni a questo tipo di propulsori. Se lo farà, sarà sicuramente in edizione molto limitata.

La Mustang Raptor comunque avrà ovviamente trazione integrale, ma perderà il cambio manuale, che su questo modello di solito è una garanzia, in confronto all’automatico. Ma al contempo promette di essere la Mustang più veloce di sempre, e anche quella più cattiva con pneumatici sviluppati ad hoc, estetica con dettagli rinforzati e ispirati al mondo fuoristrada.

L’auto dovrebbe poi essere più alta rispetto alla Mustang tradizionale, anche se non alta come la Mustang Mach-E, e riprendere alcune funzioni off-road già viste sui modelli Raptor come F-150 e Bronco, nonché sul Ranger Raptor, il pick-up pensato appositamente per l’Europa. Inoltre, sarà dotata di ammortizzatori Fox Live Valve, con sospensioni su misura e molle allungate.

L’auto dovrebbe costare intorno ai 90.000 $ negli Stati Uniti, mentre in Europa potrebbe aggirarsi intorno ai 100.000 € o più.

Non perderti le ultime notizie e condividi opinioni ed esperienze commentando i nostri articoli:

• Iscriviti ai nostri canali Telegram e Whatsapp per gli aggiornamenti gratuiti.
• Siamo su Mastodon, il social network libero da pubblicità e attento alla privacy.
• Se preferisci, ci trovi su Flipboard e su Google News: attiva la stella per inserirci tra le fonti preferite!

 

Iscriviti al nostro canale Whatsapp e rimani sempre aggiornato!