Ford Mustang Mach 1

Ford Mustang Mach 1: 460 CV per dominare l’Europa

Le caratteristiche della Ford Mustang Mach 1, le cui consegne sono iniziate in Europa e che in Italia è in edizione limitata di 57 esemplari

19 maggio 2021 - 8:00

Quasi a sorpresa, in un periodo in cui lei stessa ha annunciato di volersi concentrare sulla produzione esclusiva di auto elettriche, la casa dell’ovale blu annuncia in Europa la Ford Mustang Mach 1, la più potente Mustang mai arrivata nel Vecchio Continente, con una trasmissione appositamente sviluppata, che si abbina a delle caratteristiche aerodinamiche che garantiscono un’esperienza di guida in puro stile Mustang. 

La nuova “cattivissima” di Detroit ha un motore V8 la cui potenza è stata aumentata a 460 CV, che garantisce un’accelerazione 0-100 in 4,4 secondi. A questo si abbina il cambio manuale Tremec o quello automatico a 10 rapporti, entrambi con differenziale a slittamento limitato. Infine, completa il corredo un carico aerodinamico superiore del 22% rispetto alla Mustang GT.

Le consegne della Ford Mustang Mach 1 sono iniziate nel maggio del 2021, e per l’Italia sono disponibili 57 esemplari.

Il design Performance di Ford Mustang Mach 1

La Ford Mustang Mach 1, sin dalla prima generazione del 1969, ha uno stile direttamente ispirato al mondo performance. La nuova edizione non fa eccezione, e ha un’estetica influenzata da caratteristiche aerodinamiche, a partire dalle griglie anteriori, lo splitter anteriori, il diffusore e lo spoiler posteriore, che si abbiano a elementi in nero lucido e Magnetic.

I cerchi da 19 hanno finitura “Dark Tarnish”, a bassa lucentezza. Un solo colore per il mercato italiano: “Fighter Jet Grey” con strisce sul cofano e sulle portiere, che ne completano lo stile derivato dalle corse. Inoltre, il logo Mach 1 appare sul posteriore e su l lato.

Gli interni combinano colorazioni Ebony a dettagli in alluminio Dark Engine, mentre i sedili sportivi sono in pelle, con dettagli color arancione.

Tutte le Ford Mustang Mach 1 hanno, sul cruscotto, un badge esclusivo con logo Mach 1, abbinato a battitacco esclusivo e una nuova schermata di avvio sul cluster digitale da 12 pollici. Tra la dotazione tecnologica, il Ford Sync 3 con navigatore satellitare, sistema audio sviluppato da Bang & Olufsen a 12 diffusori, e modem FordPass Connect.

Ford Mustang Mach 1: divertimento assicurato

La Ford Mustang Mach 1 è dotata di tecnologie molto complesse che assicurano il massimo del divertimento in pista, habitat naturale di quest’auto. Queste tecnologie comprendono le sospensioni adattive Magne Ride, e modalità di guida con Track Mode e Track Apps, inclusiva di Launch Control.

Grazie al carico aerodinamico aumentato del 22% rispetto alla Mustang GT, finora la più potente Mustang in Europa, la Mach 1 permette un’accelerazione eccezionale, e una maggiore aderenza in curva, offrendo in generale un’ottima stabilità alle alte velocità. In Europa, Ford Mustang Mach 1 è disponibile in edizione limitata, con specifiche e dettagli di ispirazione racing.

Il motore, come detto, è un V8 5.0 da 460 CV e coppia di 529 N/m, ed è interamente in alluminio. Combina un Open Air Induction System a un collettore di aspirazione con corpi farfallato da 87 mm e con un duplice sistema di iniezione del carburante, sia ad alta che bassa pressione, che permettono appunto di raggiungere la potenza sopra indicata. In più, è stato inserito un nuovo radiatore dell’olio motore ausiliario, e un adattatore del filtro dell’olio motore pensato per lubrificare in modo ottimale, e per dare prestazioni ottime anche a pieno carico.

Scelta di trasmissione

La Ford Mustang Mach 1 può essere abbinata a due cambi differenti: la prima è quella manuale a sei rapporti Tremec, che rende la Mach 1 la prima Mustang in Europa con questa tipologia di trasmissione. Il Tremec è dotato di “rev-matching”, in modo da garantire scalate più fluide; e di un sistema di raffreddamento dell’olio ottimizzato per una guida ad alte prestazioni. L’altra possibilità è un cambio automatico a 10 rapporti, con software ricalibrato per ottimizzare le prestazioni in ogni sceenario, sia in strada che in pista.

Tutte e due le trasmissioni, comunque, hanno un sistema di raffreddamento aggiuntivo per l’assale posteriore, il quale supporta maggiormente la dinamicità su pista, ed entrambe hanno di serie un differenziale a slittamento limitato che aumenta la tenuta sia nei rettilinei che nelle curve. Il cambio automatico ha anche un altro scambiatore di calore dell’olio, che ne aumenta la capacità di raffreddmento del 75%.

Spazio all’aerodinamica

Ford Mustang Mach 1 è caratterizzata da una serie di modifiche aerodinamiche che ne migliorano le performance, e le danno un aspetto più dinamico, in omaggio allo stile dei modelli originali. Le modifiche aerodinamiche hanno interessato una rivisitazione della griglia anteriore, ora divisa in due parti; e anche di quelle inferiori e laterali, ora con un nuovo spoiler, sempre al fine di migliorare sia l’aerodinamica, che la capacità di raffreddamento.

Il sottoscocca è più lungo, e incorpora alettoni dedicati per dirigere i flussi d’aria sui freni. Questi hanno un servofreno che garantisce prestazioni in frenata più elevate, e sempre reattive, anche grazie alle pinze Brembo a 6 pistoncini che supportano distanze di arresto da 100 a 0 in meno di 32 metri. Specifici per la Ford Mustang Mach 1 sono anche le sospensioni MagneRide, le molle e le balle anti-rollio, in grado di garantire un controllo e una risposta migliori anche in caso di elevati carichi, e anche in curva. Le sospensioni hanno un’architettura in grado di mantenere sempre stabile l’assetto anche in condizioni di forte accelerazione e frenata, e hanno componenti testati sulle Mustang Shelby GT350 e GT500.

La Ford Mustang Mach 1 conclude la sua ricca dotazione specifica con cerchi esclusivi in lega da 19 pollici a 10 razze, più larghi davanti e dietro, e abbinati a dei Michelin Pilot Sport 4 con predisposizione per la pista.

Mustang Mach 1

Tremec 3160

Manuale 6M

Automatico 10M

Potenza

460 CV @ 7,250 rpm

Coppia

529 Nm @ 4,900 rpm

Accelerazione 0‑100 km/h

4.8 secondi

4.4 secondi

Accelerazione 400 metri

13.0 secondi

12.6 secondi

Freanata 100-0 km/h

31.8 m

31.9 m

Velocità massima

267 km/h

249 km/h

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Portabici da Gancio Traino Thule EasyFold XT 3

I migliori portabici auto per trasportare le biciclette in modo facile e sicuro

Riciclo delle batterie

Novak Djokovic ha ostacolato la produzione di batterie in Europa

Autovelox Lazio 8 14 novembre

Autovelox Lazio: tutte le postazioni dal 24 al 30 Gennaio 2022