ford robotaxi

Ford rinvia il lancio del servizio robotaxi al 2022

30 aprile 2020 - 11:00

Ford ha annunciato il rinvio il lancio del servizio di robotaxi e consegna autonoma al 2022 a causa dell’impatto economico dell’emergenza coronavirus.

Non solo questioni economiche, perchè non si cosa quali abitudini avremo nel dopo crisi. C’è infatti la necessità di valutare l’impatto a lungo termine di COVID-19 sui comportamenti delle persone. Solo uno studio più approfondito consentirà valutare e potenzialmente cambiare la strategia di mercato per soddisfare le nuove esigenze dei consumatori.

Ford ha negli ultimi anni ha proceduto a testate prototipi di robotaxi a guida autonoma sulle strade di Miami, Austin e Washington, senza però svelare dettagli sul tipo di business ed in quale area avrebbe lanciato i propri servizi.

C’è da dire che la pandemia ha avuto impatti diversi sul settore a guida autonoma, a seconda della capacità delle aziende di adattarsi all’emergenza. Da una parte c’è ad esempio Zoox che ha deciso un drastico taglio al personale, dall’altra Nuro ed EasyMile che invece hanno iniziato a collaborare con gli operatori sanitari locali.

 

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Hongqi-E-HS9

Hongqi E-HS9: il suv elettrico cinese che si ispira a Rolls Royce e Velar

Volkswagen Tiguan Allspace 2021

Volkswagen Tiguan Allspace 2021 a partire da 39.500 Euro

Mercedes EQG

Mercedes EQG: la versione completamente elettrica della leggendaria icona off-road