Secondo i dati sugli incidenti stradali in Francia, gli uomini sono più pericolosi alla guida rispetto alle donne. L’associazione francese Victimes & Citoyens ha lanciato una campagna per incoraggiare un cambiamento nei comportamenti alla guida e ridurre il numero di morti sulle strade.

Alzi la mano chi non ha detto almeno una volta “donna al volante pericolo costante“, se non altro per prendere in giro in maniera bonaria le nostre amiche esponenti del gentil sesso. Ovviamente l’assunto non è mai stato vero, ed anzi, a quando pare è vero l’esatto contrario. “Uomo al volante pericolo costante“, almeno secondo i dati sugli incidenti raccolti in Francia.

Ed è proprio per questo motivo che l’associazione francese per la sicurezza stradale, Victimes & Citoyens, ha recentemente avviato una campagna innovativa e provocatoria con lo slogan “Guida come una donna“, per incoraggiare un cambiamento nei comportamenti alla guida e ridurre il numero di morti sulle strade.

Si tratta di una interessante iniziativa che mira a sfatare lo stereotipo, evidentemente diffuso a livello planetario, secondo cui gli uomini sarebbero automobilisti migliori, evidenziando come i dati statistici suggeriscano il contrario.

Iscriviti al nostro canale Whatsapp e rimani sempre aggiornato!

Nel 2022, ben 3.550 persone hanno perso la vita in incidenti stradali in Francia, compresi i cosiddetti territori d’oltremare. Analizzando questi dati, Victimes & Citoyens ha notato una predominanza maschile non solo nel numero delle vittime ma anche tra i conducenti responsabili di incidenti mortali. Infatti, il 88% dei giovani conducenti deceduti erano uomini. Il dato più inquietante è che, al di là del sesso, il 93% dei conducenti coinvolti in incidenti sotto l’effetto dell’alcool.

C’è poi da dire che le donne si rivelano otto volte meno inclini a essere coinvolte in incidenti mortali, una statistica che l’associazione mette in evidenza per promuovere un modello di guida più cauto e consapevole. Il sito riporta una verità assoluta:

Guidare come una donna significa, statisticamente, una sola cosa: restare vivi

Vero o non vero, da parte nostra non mancano mai le raccomandazioni sulla prudenza così come l’invito ad utilizzare la guida difensiva. Se non ne avete mai sentito parlare, qui tutto quello che c’è da sapere.

Fonte: Insider, Victimes.org

Non perderti le ultime notizie e condividi opinioni ed esperienze commentando i nostri articoli:

• Iscriviti ai nostri canali Telegram e Whatsapp per gli aggiornamenti gratuiti.
• Siamo su Mastodon, il social network libero da pubblicità e attento alla privacy.
• Se preferisci, ci trovi su Flipboard e su Google News: attiva la stella per inserirci tra le fonti preferite!