Huawei ora in Cina produce automobili: ecco la AITO Wenjie M7

Mario Roth
30/05/2022

Huawei ora in Cina produce automobili: ecco la AITO Wenjie M7

Non solo smartphone, perchè nella galassia di Huawei ci sono anche le automobili. AITO è un marchio di veicoli elettrici creato congiuntamente da Huawei e da Seres che alla fine di Giugno presenterà il Wenjie M7.

AITO Wenjie M7 è un grande SUV a sei posti venduto come auto elettrica. Sarà lanciato tra il 20 e il 29 giugno, con consegne a partire dalla fine di luglio, ha dichiarato Richard Yu, CEO della BU smart car solutions di Huawei, durante l’Auto Shenzhen 2022.

aito m7

Ovviamente l’AITO Wenjie M7 va subito all’attacco, con comfort che si annuncia superiore anche a  Toyota Alphard MPV e Lexus LM. Secondo Yu, l’obiettivo di AITO è far sì che l’esperienza della M7 superi quella dei grandi SUV e dei monovolume di lusso.

La Wenjie M7 si posiziona come un grande SUV elettrico nel mercato delle auto cinesi. Sappiamo che le dimensioni sono generose, con lunghezza, larghezza e altezza di 5.020 x 1.945 x 1.775 mm e un passo di 2.820 mm. A livello di design, presenta lo stesso family feeling del primo modello di AITO, la M5.

aito m7

La M7 a trazione posteriore è dotata di un gruppo propulsore con un range extender da 1,5 l e 90 kW, e da un motore elettrico con una potenza di picco di 200 kW. La versione a trazione integrale del modello aggiunge un motore anteriore con una potenza di picco di 130 kW, portando la potenza combinata a 330 kW.

Dovrebbe quindi trattarsi del sistema di trazione Huawei DriveONE, già visto su M5, che comprende appunto un rage extender quattro cilindri da 1,5 ed una combinazione di motori asincroni a corrente alternata e motori sincroni a magneti permanenti.

L’AITO Wenjie M7 è dotata di batteria agli ioni di litio di CATL e offre un’autonomia in elettrico di 135 km secondo l’omologazione cinese WLTC.

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram