Militem Ferox T

Militem Ferox-T: lo “Sport Utility Truck” brianzolo lussuoso e potente

Le caratteristiche del Militem Ferox-T con motore da 285 CV a partire da 97.490 euro IVA esclusa

29 settembre 2021 - 18:00

La società brianzola ha arricchito la sua gamma con Militem Ferox-T, un pick up sportivo a quattro ruote motrici che si propone di portare qualità costruttiva, italianissima nella fattura e allo stile, unita a pregi di SUV e pick up, dando luogo anche in Italia al concetto americano di “Sport Utility Truck” (SUT).

Se Militem Ferox nasce su Jeep Wrangler, ovviamente Militem Ferox-T (dove “T” sta per “Truck”) rielabora il Jeep Gladiator, e in questa veste vuole proporsi come veicolo sia per l’uso quotidiano sia, e soprattutto, per l’utilizzo off-road, anche grazie alle sospensioni maggiorate, agli pneumatici a spalla spessa, e alle dimensioni che non fanno temere nulla.

Immatricolato come autocarro, Militem Ferox-T è disponibile a partire da 97.490 euro (IVA esclusa) in tutti i punti vendita Militem, da quello storico di Monza, fino ai prossimi in apertura a Roma e Firenze.

Le caratteristiche di Militem Ferox-T

Posizionato nella fascia alta, e altamente di nicchia, Militem Ferox-T vuole essere la massima espressione di quest’azienda nata nel 2017 e che ha già riproposto modelli iconici Jeep (ma non solo) in chiave più lussuosa, rifinita e italiana, come la Hero, su base Renegade, o il Magnum, su base RAM.

Ma a differenza del Manum, Militem Ferox-T vuole essere una “supercar” dei pick up, con una personalità molto spiccata e decisa,  a partire dalla muscolosa carrozzeria, rifinita nei minimi dettagli e con personalizzazioni di spicco, come per esempio il paraurti posteriore, “connesso” al parafango con cura e abilità. La cura riguarda anche la ripresa di dettagli in comune con il resto della gamma, come la griglia in tinta carrozzeria o, a scelta, in carbonio a vista, i cerchi da 20 pollici in nero lucido, i grandi paraurti.

Ma il Ferox T aggiunge di serie anche il Ferox Bar, roll-bar specifico per dare ulteriormente risalto al design, ma anche per alloggiare i furetti LED a scomparsa, che si attivano con un pulsante all’interno, molto utili per l’offroad. Inedito anche il rivestimento del cassone in materiale nautico high-tech (optional), che si può personalizzare nei colori e che rimanda agli yacht. Ciò non significa che sia delicato: al contrario, ha una capacità di traino di 3.500 kg, e un gancio di serie che rende Militem Ferox T un tender-rimorchio off-road.

Impossibile, poi, non notare il doppio scarico “Black Performance“, altra personalizzazione Militem, con funzione Dual Mode che enfatizza la doppia anima di Militem Ferox T, e insieme ad altri elementi, come le pinze freno a vista, ne aumenta la sportività. Ci sono poi elementi di grande comodità e stile, come le pedane elettriche di serie a scomparsa, le luci Neutral Fumé anteriori e posteriori, le luci sottoposta anti-pozzanghera.

L’estetica, soprattutto su Militem Ferox T, si unisce alla robustezza. Le sospensioni sono di nuova concezione e di realizzazione Militem, che le ha realizzate appositamente per il nuovo modello, e possono essere regolate a piacimento per affrontare tutti i tipi di percorso in funzione della maggiore altezza da terra data dal Lift-Kit Militem. Gli ammortizzatori sono a doppio serbatoio, realizzati in alluminio con rivestimento in carbonio, e garantiscono prestazioni meccaniche eccellenti, unite del resto agli pneumatici Cooper All-Terrain, alle barre di torsione regolabili e all’ammortizzatore di sterzo.

Interni di pregio

Gli interni sono la dimostrazione della cura di Militem per gli interni, tutti rifiniti a mano, e che creano un piacevole contrasto con gli esterni aggressivi, da mussole car. I sedili sono in pelle italiana, disponibile in tanti colori, stesa a mano e con possibilità di aggiungere degli inserti in Alcantara.

La grande possibilità di scelta nasce per accontentare i gusti di tutti, che possono quindi personalizzare l’allestimento del veicolo, fino anche al Denim, una vera e propria novità nel settore, ma che viene proposta da Militem in seguito, come lei stessa ha dichiarato, alle richieste ricevute.

I rivestimenti in nero vanno poi ad aggiungere un altro tocco di lusso e sportività a tutto l’abitacolo. Oltre ai materiali ricercati, c’è tanta tecnologia, con la consolle centrale da 8,4 pollici touchscreen, che integra il navigatore e la compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto. Le luci interne sono multicolor, mentre il conducente può godere della massima comodità avendo tutti i pulsanti a portata di mano.

Motore

Militem Ferox T nasce sul Jeep Gladiator Rubicon, quello più votato alla sportività e all’offroad. Da lui riprende il motore benzina 3.6 V6 da 285 CV con potenza alla ruota per merito del “fine tuning” operato dall’azienda brianzola. Il “SUT” gode anche di trazione integrale 4WD e cambio automatico a 8 marce, che per la prima volta su Militem Ferox T si accompagna alle palette sul volante.

Militem Ferox T è disponibile anche in versione “pack Adventure“, che enfatizza le sue capacità off-road del pick up. In questo allestimento, i parafanghi e i paraurti sono rivestiti con vernice protettiva antigraffio, mentre sul lato passeggero del cofano anteriore è montato uno snorkel che permette al motore di non rovinarsi anche in caso di guado. Infine, fa parte del pack Adventure il portapacchi dedicato con finiture antigraffio e faresti LED per una guida notturna più sicura.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Applicazioni Android Auto

Le migliori applicazioni per Android Auto gratis

Skoda Kamiq Monte Carlo

Skoda Kamiq G-tec: il SUV a metano

Lexus Eternals Marvel Studios

Lexus Eternals Marvel Studios: i veicoli personalizzati dei nuovi supereroi