Kia e-Soul

Kia e-Soul: il debutto europeo a Ginevra

Se avevate dubbi sull'elettrico, la garanzia 7 anni 150.000 km ve li fa passare.

11 marzo 2019 - 11:30

Kia e-Soul ha fatto il proprio debutto europeo al Salone di Ginevra, dopo quello mondiale al salone americano Los Angeles Auto Show. Due le versioni completamente elettriche, long-range da 64 kWh e mid-range da 39.2 kWh. Grazie alle batterie di nuova generazione, Kia e-Soul offre fino al 30% in più di efficienza energetica rispetto all’attuale modello elettrico più venduto in Europa. Importantissimo, anche nuova e-Soul sarà venduta in Europa con la garanzia Kia di 7 anni e 150.000 km, una garanzia unica sul mercato e che copre anche il motore elettrico ed il pacco batteria.

 

Kia e-Soul: il design

L’esterno è completamente nuovo, fedele però alle origini del modello con un look distintivo e iconico. Il suo design che ha introdotto per primo l’idea di urban crossover si è evoluto con i fari a LED integrati nel frontale, conferendo a e-Soul un volto ampio che trasmette stabilità. I paraurti anteriori e posteriori dall’aspetto liscio e levigato aumentano l’aerodinamicità e l’efficienza. Al posto della tradizionale griglia di raffreddamento anteriore Kia e-Soul è dotata di un frontale disegnato al fine di integrare lo sportello di ricarica posizionato sul lato guidatore, armoniosamente inserito nella linea della vettura. I fendinebbia ridisegnati e con tecnologia LED sostituiscono quelli rotondi della precedente Soul EV.

Lateralmente, la silhouette squadrata di Kia e-Soul rimane fedele alle origini, ma le sottili variazioni nelle proporzioni e nuovi dettagli conferiscono alla vettura un aspetto più autorevole. L’effetto visivo è ulteriormente sottolineato dal nuovo montante posteriore e dalla forma delle vetrature. Le superfici vetrate si assottigliano verso la parte posteriore della vettura, con un montante posteriore a forma slanciata che sostituisce il precedente, che formava un angolo acuto alla base dei finestrini posteriori. La nuova forma delle superfici vetrate conduce lo sguardo verso il tetto, sottolineato da una finitura nero opaco con il nome del modello.

L’abitacolo di Kia e-Soul è rifinito con forme e trame ispirate all’acustica dei suoni, con l’obiettivo di creare un’esperienza sensoriale coinvolgente. Nuova Soul conserva infatti gli esclusivi “tweeter” sul cruscotto, una caratteristica ereditata dalla generazione precedente e che esemplifica la combinazione unica fra design accattivante e massima funzionalità. L’abitacolo di Kia e-Soul è equipaggiabile, a richiesta, con il Sound Mood Lighting che permette di avere una fonte di luce soffusa sui pannelli delle porte, caratterizzati in questo caso da una speciale finitura 3D nella parte superiore; il sistema Sound Mood Lighting può attivarsi al ritmo della musica; in tutto sono 8 i colori personalizzabili e 6 i temi che illuminano l’abitacolo. Fra le dotazioni a richiesta, il caricabatteria wireless alla base del cruscotto per il telefono, i sedili anteriori riscaldati e ventilati, un sistema audio premium Harman Kardon e l’Head-Up Display che proietta sul parabrezza informazioni come le indicazioni del navigatore e la velocità del veicolo.

 

Kia e-Soul: il motore e le prestazioni

Kia e-Soul è disponibile nella versione long-range (64 kWh) o in quella mid-range (39,2 kWh). Qualunque sia la scelta, entrambe le varianti offrono un’autonomia notevolmente migliorata rispetto alla precedente generazione di Soul EV. Anche le prestazioni su strada sono migliorate, grazie a motori elettrici significativamente più potenti che forniscono fino a 395 Nm di coppia, il 39% in più rispetto alla precedente versione elettrica. I pacchi batteria ai polimeri di litio di nuova generazione offrono una maggiore capacità energetica rispetto a quelli di molti competitors, indipendentemente dal prezzo.

La versione di e-Soul con batteria da 64 kWh long-range è equipaggiata con un motore elettrico da 204 CV e dispone di un’autonomia massima fino a 452 chilometri sul ciclo combinato WLTP. Accreditata di una coppia massima di 395 Nm, la versione da 64 kWh di Kia e-Soul accelera da 0 a 100 km/h in soli 7,9 secondi. Nel caso della versione mid-range da 39,2 kWh, il motore elettrico ha una potenza di 136 CV. Con una coppia massima di 395 Nm e il 23% in più di potenza rispetto alla precedente Soul EV, l’efficienza significativamente migliorata della batteria consente a e-Soul di percorrere fino a 277 km con una singola carica.

Il sistema di ricarica rapido Combined Charging System (CCS) è di serie su entrambi i modelli, consentendo di accorciare i tempi per la ricarica; entrambi i pacchi batteria possono essere ricaricati dal 20 fino all’80% della capacità in soli 42 minuti (utilizzando un sistema fast-charger da 100 kW).

Kia e-Soul è dotata di una gamma di tecnologie di recupero energetico per massimizzare l’autonomia. Fra queste, il sistema a pompa di calore ad alta efficienza energetica recupera il calore residuo dal sistema di raffreddamento della vettura, abbassando l’assorbimento energetico. Kia e-Soul è equipaggiata di serie con il sistema di frenata rigenerativa di Kia, azionabile grazie ai paddle dietro al volante. Il sistema consente ai conducenti di scegliere il livello di recupero dell’energia cinetica per massimizzare autonomia ed efficienza. 5 livelli di frenata rigenerativa (nessuno, da 1 a 3, o modalità “single pedal”), a seconda del livello di recupero di energia che si vuole ottenere.

Kia e-Soul: la tecnologia a bordo

e-Soul è tra i primi modelli Kia in Europa a offrire l’innovativo UVO CONNECT, il sistema che permette ai passeggeri di rimanere sempre connessi e di poter accedere a un’ampia gamma di informazioni preziose durante il viaggio, una tecnologia destinata ad arricchire in futuro anche altri modelli europei.

Accessibile tramite il nuovo display touchscreen da 10,25 pollici o da uno smartphone, UVO CONNECT dispone del sistema Kia Live che utilizza una SIM card dedicata per mantenere l’auto connessa e aggiornata in tempo reale. Il nuovo sistema permette ai passeggeri di accedere alle informazioni sul traffico in tempo reale, alle previsioni meteo, ai punti di interesse e alla disponibilità di parcheggi pubblici o in aree specifiche, incluso (quando disponibili a seconda dei mercati) dettagli circa prezzo e posti disponibili. Fra le notizie fondamentali per chi guida un’auto elettrica, UVO fornisce anche le informazioni sulle stazioni di ricarica elettrica, incluse disponibilità e tipologia di connessione.

Il nuovo sistema di navigazione touchscreen con schermo da 10,25 pollici è dotato di connessione Bluetooth “multi-connection” che permette agli occupanti di collegare due dispositivi mobili contemporaneamente e di accedere alle funzionalità Apple CarPlay e Android Auto. La tecnologia “split-screen” permette inoltre di visualizzare contemporaneamente sullo schermo informazioni diverse, con la possibilità di personalizzare il sistema con una serie di widget dedicati: il conducente può così, per esempio, visualizzare sul display informazioni sulla navigazione mentre il passeggero può scegliere le sue canzoni preferite o controllare le previsioni del tempo. Il sistema di infotainment controlla anche le preferenze di ricarica del veicolo, le impostazioni del Sound Mood Lighting e i settaggi dei sistemi di sicurezza.

Prodotta nello stabilimento coreano di Gwangju, la nuova Kia e-Soul sarà in vendita dal secondo semestre 2019. I prezzi saranno comunicati con l’approssimarsi della data di commercializzazione.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Strike su autostrada ghiacciata

Serie di tamponamenti per fondo stradale ghiacciato [Video]

Toyota GR Yaris

Toyota GR Yaris: debutto a gennaio 2020 al Tokyo Auto Salon [Video]

Lamborghini Huracan RWD Follow Me

Lamborghini Huracán RWD Follow Me per l’Aeroporto di Bologna