Lynk & Co 01 PHEV ora a 550€ al mese o 42.500 € full optional

Robin Grant
30/09/2022

Lynk & Co 01 PHEV ora a 550€ al mese o 42.500 € full optional

Il marchio sino-svedese aggiorna la tariffa mensile del suo abbonamento alla Lynk & Co 01 a 550 € al mese, sempre con la formula che l’ha resa famosa: un po’ come funziona su Netflix e sulle piattaforme di streaming, nessun impegno e la possibilità di recidere dalla membership in qualunque momento.

Cambia anche il prezzo d’acquisto, che passa a 42.500 € per la plug-in hybrid sempre venduta full optional.

La Lynk & Co 01

Lynk & Co 01 è un SUV compatto che in Europa è venduto full optional secondo una formula che cerca la semplicità: due colori, blu o nero; due motorizzazioni, full o plug-in hybrid e tutto connesso.

Lynk&Co 01

Un’auto social che ordina sul sito si controlla dall’app, dove è possibile affittarla ad altri utenti con una sorta di car sharing; e che ha al suo interno diverse funzionalità, tra cui Microsoft Teams per le call durante le trasferte; e una webcam per condividere i vlog sulle principali piattaforme. L’auto è comunque spaziosa e potente: la full hybrid ha una potenza combinata di 197 CV, la plug-in hybird arriva a 261 CV con 70 km di autonomia in elettrico. In Cina ha già debuttato il restyling che porta la potenza del PHEV a ben 275 CV.

Il nuovo club milanese

Oltre a rinnovare le sue tariffe, Lynk & Co ha in questi giorni annunciato che entro la fine dell’anno sarà attivo il secondo Club italiano, quello di Milano. Dopo quello romano inaugurato lo scorso anno, la casa automobilistica apre un secondo punto fisico aperto a soci e a tutti coloro interessati alla particolare formula d’acquisto dell’azienda.

Alain Visser

Il nuovo Club aprirà in Corso Venezia 6, scelta non casuale e che porta Lynk & Co all’interno del quadrilatero della moda e a pochi passi da Piazza San Babila. 

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

google news