Mazda MX-5 30th Anniversary Edition: dati e prezzi

Mazda svela il prezzo della Mazda MX-5 30th Anniversary Edition, la roadster da 184 CV prodotta in soli 3.000 esemplari in tutto il mondo

15 febbraio 2019 - 12:00

A pochi giorni dalla presentazione al Chicago Auto Show 2019, Mazda dà il via alla vendita della MX-5 30th Anniversary Edition, l’esclusiva versione limitata nata per celebrare i 30 anni dell’iconica roadster e prodotta in soli 3.000 esemplari numerati a livello mondiale.

Da oggi 30th Anniversary Edition è ordinabile in tutte le concessionarie Mazda italiane. Sono 90 le vetture destinate al mercato italiano, 65 soft top e 25 con carrozzeria RF, tutte con motorizzazione 2.0L Skyactiv-G da 184 CV con cambio manuale a 6 rapporti omologato Euro 6d-TEMP che rispetta, grazie anche ai sistemi i-stop e i-ELOOP per il recupero dell’energia in frenata, sia i test WLTP sia quelli su strada RDE obbligatori da settembre 2019.

Mazda MX-5 30th Anniversary Edition si contraddistingue dalla versione Sport attualmente a listino per la carrozzeria in Racing Orange, cerchi in lega forgiati RAYS neri con badge numerato XXXX/3.000, pinze dei freni anteriori Brembo e posteriori Nissin in Racing Orange. La stessa colorazione arancione è stata utilizzata all’interno per le cuciture di diversi particolari quali sedili, pannelli portiere, cruscotto, leva del cambio e leva del freno di stazionamento.

E’ di serie l’interfaccia Apple Carplay e Android Auto, le sospensioni sportive Bilstein, i fari Full LED, i sedili sportivi Recaro rivestiti in pelle e Alcantara, l’impianto audio BOSE con 9 altoparlanti, il sistema infotainment MZD Connect completo di navigatore satellitare. Completano la dotazione il clima automatico, i sensori di parcheggio posteriori e l’apertura con chiave Smart Key.

Mazda MX-5 30th Anniversary Edition: Prezzo

La MX-5 30th Anniversary Edition è ordinabile a partire da oggi al prezzo di 34.250 Euro per la versione soft top con capote in tessuto nera ad azionamento manuale e di 36.750 Euro per l’elegante carrozzeria RF con tetto rigido di colore nero lucido apribile elettricamente. Le prime consegne sono previste dal mese di giugno.

Mazda MX-5 2019: la storia

Mazda MX-5 ha fatto il suo debutto al Motor Show di Chicago nel lontano 1989 e per celebrare il suo trentesimo anniversario la casa automobilistica giapponese ha creata un’edizione speciale come omaggio ai clienti di tutto il mondo che hanno decretato il successo della roadster giapponese negli ultimi trent’anni.

Essendo il roadster più popolare della storia, con oltre 1 milione di unità vendute in tutto il mondo fino ad oggi, delle quali oltre 350.000 in Europa, Mazda MX-5 è diventata un simbolo della filosofia automobilistica di Mazda e della ricerca instancabile del piacere di guida. Sin dal primo modello i principi fondamentali della sono stati attentamente preservati e, con essi, si è deciso di mantenere la sua caratteristica silhouette, subito riconoscibile anche a distanza, attraverso le sue generazioni successive: la seconda del 1998, la terza del 2005 e la quarta del 2015, compresa la variante MX-5 RF del 2016.

A maggio del 2000 la produzione raggiunse le 531.890 unità e la MX-5 fu certificata dal Guinness World Records come la roadster a 2 posti più venduta della storia. La produzione totale superò il milione di unità nell’aprile 2016, con relativo aggiornamento della certificazione Guinness. Ad oggi, le vendite globali della MX-5 hanno superato il milione di unità.

Lungo il suo cammino, Mazda MX-5 ha generato una solida base, che si estende dall’Islanda all’Italia, di fan europei uniti dalla passione per il Jinba Ittai, la perfetta unione di uomo e macchina come quella che ha connotato MX-5 sin dagli inizi. L’edizione speciale Mazda MX-5 30th Anniversary Edition è l’ultima di una fiorente collezione di versioni uniche di MX-5 create dalla sua nascita ad oggi.

Scarica PDF

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Nuova Nissan Juke arriva a Settembre, c’è il teaser

Pininfarina Battista: debutto alla Monterey Car Week

Furti di automobili a noleggio (+36%): danni per oltre 10 mln di €