Mercedes GLE 2019: il primo SUV Euro 6d

Tutti i dettagli sulla Nuova Mercedes GLE

21 novembre 2018 - 14:05

Sta per arrivare sul mercato italiano la nuova Mercedes GLE 2019, un classico del mondo dei SUV che trae spunto dalla progenitrice Classe M del 1997. Tante piccole novità per quanto riguarda il design, che continua ad esprimere forza e carattere, registrando un nuovo record di aerodinamica nel segmento dei SUV, con un valore di Cx pari a 0,29.

Novità assoluta è l’assetto attivo E-ACTIVE BODY CONTROL con tensione a 48 volt, disponibile a richiesta e combinato con le sospensioni pneumatiche AIRMATIC migliorate, offre ancora più comfort di guida e agilità, ma anche funzioni completamente nuove, come la modalità per liberare le ruote. Grazie a questo sistema la forza delle molle e degli ammortizzatori viene regolata individualmente per ogni singola ruota. In questo modo si possono contrastare non solo i movimenti di rollio, ma anche di beccheggio e d’imbardata. Insieme al ROAD SURFACE SCAN e alla funzione di inclinazione dinamica in curva CURVE, l’assetto E-ACTIVE BODY CONTROL permette un livello di comfort del tutto inedito e rafforza l’ambizione di Mercedes-Benz di realizzare l’assetto per SUV più intelligente del mondo.

Mercedes GLE 2019: le motorizzazioni

Il nuovo GLE è il primo SUV in assoluto a soddisfare la futura norma Euro 6d. Il motore diesel a sei cilindri OM 656, con potenza di 330 CV e coppia di 700 Nm, è montato su GLE 400 d 4MATIC e su GLE 350 d 4MATIC da 272 CV e 600 Nm di coppia. Grazie all’ampliamento del sistema di post-trattamento dei gas di scarico con catalizzatore SCR sottopavimento aggiuntivo, è il primo modello di Mercedes-Benz ad essere certificato secondo la normativa Euro 6d, che entrerà in vigore dal 2020.

In occasione del lancio è disponibile anche il quattro cilindri GLE 300 d 4MATIC da 245 CV e 500 Nm di coppia. Grazie al post-trattamento dei gas di scarico ulteriormente perfezionato, il quattro cilindri fa registrare emissioni al di sotto dei valori prescritti, anche in situazioni di guida e condizioni ambientali impegnative.

Il primo motore a benzina disponibile in occasione del lancio è il sei cilindri in linea con omologazione ibrida grazie alla tecnologia a 48 volt, montato su Mercedes-Benz GLE 450 4MATIC EQ Boost. Per quanto riguarda le prestazioni, si parla di 367 CV e 500 Nm, più ulteriori 250 Nm di coppia e 22 CV di potenza disponibili temporaneamente grazie all’EQ Boost. Grazie all’omologazione ibrida beneficia delle numerose agevolazioni concesse a livello locale che, a seconda della città o della provincia, passano dalla riduzione del bollo, all’accesso alle aree ZTL, al parcheggio gratuito sulle strisce blu e la possibilità di circolare liberamente nei giorni di blocco del traffico.

MBUX su Mercedes GLE 2019

GLE è dotato dell’ultimissima generazione del sistema multimediale MBUX (Mercedes-Benz User Experience), che comprende, di serie, due ampi schermi da 12,3 pollici/31,2 cm disposti uno accanto all’altro con effetto widescreen. Il nuovo sistema di assistenza per gli interni MBUX, disponibile a richiesta, consente l’utilizzo intuitivo e naturale di diverse funzioni MBUX e per il comfort, anche grazie al riconoscimento di movimenti. Se una mano si avvicina al touchscreen o al touchpad della consolle centrale, la rappresentazione nel display multimediale cambia, ad esempio mettendo in evidenza determinati elementi. La telecamera nel gruppo di comandi sul tetto è in grado di distinguere la mano del guidatore da quella del passeggero anteriore, sapendo quindi, ad esempio, su quale sedile deve impostare la funzione di massaggio.

I comandi MBUX generali sono stati perfezionati in diversi punti: ad esempio, i menu delle impostazioni hanno un nuovo design e il sistema di assistenza per la prima configurazione è stato ulteriormente migliorato. A ciò si aggiungono circa 40 nuove funzioni MBUX a bordo di Mercedes GLE 2019, ad esempio il supporto a programmi di marcia specifici per la guida fuoristrada (modalità per liberare le ruote e azionamento indipendente delle ruote), o le visualizzazioni offroad ampliate nella strumentazione e nel display head-up (inclinazione longitudinale e trasversale, Torque on Demand, livello).

Mercedes GLE 2019: gli interni

Rispetto al modello precedente, il Mercedes GLE 2019 ha un passo più lungo (di 2.995 millimetri, ossia 80 millimetri in più), che va a vantaggio della spaziosità, in particolare per i passeggeri posteriori. Lo spazio per le gambe nella seconda fila di sedili è stato incrementato di 69 mm, arrivando ora a 1.045 millimetri. Con il divano posteriore fisso di serie, dotato di schienale frazionabile nel rapporto 40:20:40, lo spazio libero per la testa nel vano posteriore è di 1.027 millimetri, ossia 35 millimetri in più. E dal momento che il montante A è più verticale di prima, anche la spaziosità e il comfort di salita nella prima fila sono stati ulteriormente migliorati.

A richiesta, o con il pacchetto sette posti, è disponibile una seconda fila di sedili con regolazione completamente variabile su sei livelli. Infatti il sedile destro e sinistro si regolano separatamente per un massimo di 100 millimetri in lunghezza, gli schienali modificano la loro inclinazione e si ribaltano nel rapporto 40:20:40, mentre i poggiatesta si regolano in altezza. Anche il ribaltamento totale dello schienale avviene in modalità completamente elettrica, attraverso un listello interruttori posto nel vano bagagli. Come nel modello precedente, sulla seconda fila di sedili si possono montare tre seggiolini l’uno accanto all’altro. I sedili più esterni dispongono di punti di fissaggio i‑Size/ISOFIX.

Il volume massimo del bagagliaio dietro i sedili posteriori è di 825 litri, mentre con la seconda fila di sedili abbattuta arriva a 2.055 litri. Lo spazio per il carico passante, allargato di 72 millimetri, facilita il carico di bagagli ingombranti.

La terza fila ribaltabile di sedili, disponibile con il pacchetto a sette posti, su Mercedes GLE 2019 offre due posti supplementari per una versatilità dell’abitacolo ancora maggiore. Grazie alla funzione EASY-ENTRY della seconda fila di sedili regolabile in modo completamente elettrico, i passeggeri possono comodamente raggiungere i due posti più arretrati.

Mercedes GLE 2019 al Salone di Parigi

Mercedes GLE 2019 ha fatto il proprio debutto alla vigilia del Salone di Parigi 2018, con un modello ricco tante novità interessanti. Da questo punto di vista, una prima mondiale è la sospensione attiva E-ACTIVE BODY CONTROL, mentre i sistemi di assistenza alla guida fanno un ulteriore passo avanti con Active Tailback Assist. L’interno è ancora più grande e più comodo, con una terza fila di sedili opzionale. Il sistema di infotainment viene fornito con schermi più grandi, un display a colori a colori con risoluzione di 720 x 240 pixel e supporto interno MBUX, in grado di riconoscere i movimenti delle mani e delle braccia per un comodo funzionamento. Il design esterno trasuda non solo la presenza e la forza, ma stabilisce anche una nuova aerodinamica best-in-class nel segmento dei SUV.

21 anni fa, abbiamo fondato il segmento premium SUV con la Classe M. Da allora, l’importanza di questi modelli è aumentata continuamente, non solo per noi, ma anche per l’intero settore “, ha dichiarato Britta Seeger, membro del consiglio di amministrazione di Daimler e responsabile marketing e vendite di Mercedes. “Questa è una forte motivazione per noi per rendere Mercedes GLE ancora migliore. Le famiglie apprezzeranno lo spazio aggiuntivo; gli uomini d’affari saranno felici della migliore connettività e i fan degli esterni adoreranno le sue nuove capacità di guida. ”

Oltre al nuovo GLE sono stati presentati anche Mercedes-AMG A 35 4MATIC (consumo di carburante combinato 7,4-7,3 l / 100 km, emissioni di CO2 combinate 169-167 g / km) e la smart show fore show, che celebrerà domani le loro anteprime mondiali alla conferenza stampa Mercedes-Benz del 2018 Mondial de l’Auto Paris. Un’altra anteprima mondiale prevista per domani è quella della nuova Mercedes-Benz B-Class. Celebrando il suo spettacolo in anteprima è l’EQC, il primo veicolo elettro-batteria dal marchio EQ e marchio tecnologico.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Volvo Studio

Volvo Studio e il suo Natale al sapore di Svezia

camion scooter

Scontro auto scooter: vivi per miracolo [Video]

Prodotti pulizia auto

Prodotti pulizia auto: i migliori, gli indispensabili, gli economici