Mitsubishi Space Star

Mitsubishi Space Star GPL: la piccola giapponese che va a gas

Le caratteristiche e i prezzi della Mitsubishi Space Star GPL

10 giugno 2021 - 12:00

Dopo un glorioso passato da monovolume, la casa dei diamanti ha riportato in vita la Space Star nel corpo di una compatta che nell’aspetto ricorda la tipica “key-car” nipponica: vivace nel comportamento, nonostante il piccolo motore. La Mitsubishi Space Star GPL arricchisce il piccolo motore di una variante ancora più economica, grazie alla doppia alimentazione benzina-GPL che, oltre ad essere poco dispendiosa in termini di manutenzione, è anche una scelta ecologica: come le auto ibride e tutte le auto a GPL 2021, infatti, gode di incentivi statali e regionali.

Il motore della Mitsubishi Space Star GPL

La Mitsubishi Space Star GPL è dotata di un motore 1.0 3 cilindri da 71 CV, con un consumo medio da record: 3,7 litri ogni 100 km. Il cambio è sempre un manuale a 5 marce.

Il GPL è disponibile dall’allestimento Invite Radio GPL, con listino che parte da 15.410 euro, al netto di incentivi e promozioni. Gli altri allestimenti disponibili per la Mitsubishi Space Star GPL sono:

  • Funky GPL, da 15.850 euro;
  • Intense SDA GPL, da 16.600 euro;

La dotazione

Pur essendo piccola e compatta, la Mitsubishi Space Star GPL offre sempre una dotazione da categoria superiore, specie per quanto riguarda la sicurezza. La Invite Radio GPL comprende:

  • Frontale “Dynamic Shield Design”;
  • Luci anteriori alogene con indicatore di direzione integrato;
  • Spoiler posteriore con luce di stop integrata a LED;
  • 5 porte e 5 posti;
  • Airbag frontali, laterali e a tendina;
  • Clima manuale con filtro antipolline;
  • Sensori luci e pioggia;
  • Blocco porte posteriori;
  • Tessuto “Soft Touch”;
  • Radio 2Din CD/MP3 con 4 altoparlanti;
  • Presa AUX e USB con Radio DAB e Bluetooth integrato;
  • Cerchi in acciaio con copertone da 14”

La Funky aggiunge:

  • Display touchscreen Kenwood da 6,8 pollici con Bluetooth e connettività CarPlay & Android Auto;
  • Sistema DAB con porta USB e presa AUX:

Infine, la Intense SDA GPL comprende:

  • SDA  – Smartphone link Display Audio System compatibile con CarPlay e Android Auto, che perde la presa AUX;
  • Comandi audio e Bluetooth al volante;
  • Cluster “Carbon Look” a contrasto;
  • Retrocamera di parcheggio;
  • Frenata automatica di emergenza con riconoscimento dei pedoni;
  • Luci posteriori a LED;

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

richard hammond

Richard Hammond è nell’occhio del ciclone per le modifiche fatte al suo castello

concessionario auto

Vendevano auto ma non le consegnavano: due arresti

Hopium Machina

Arriva Hopium Machina, la berlina francese alimentata a idrogeno in 1000 esemplari