Pare che nel nord Europa siano impazziti per le auto cinesi, tant’è che il primo cliente di NIO EL7 è in Olanda, ma a breve altri esemplari saranno consegnati in Germania, Danimarca, Svezia e Norvegia, ovviamente.

Evidentemente  per i nordici la passione per i motori ha preso un’altra strada, quella dell’elettrico. Dal canto loro i cinesi ci vanno a nozze, tant’è che la stessa NIO ha deciso di aprire uno stabilimento per le batterie in Ungheria.

Nio EL7 Backside

Interessante il design, con uno stile fluido e minimal allo stesso tempo. Si fanno notare i fari anteriori sottili, ma anche il musetto che ricorda molto da vicino l’anteriore delle Tesla.

Tanta tecnologia all’avanguardia, con i cinesi che su questo fronte hanno superato abbondantemente i concorrenti occidentali. Tra i dispositivi per la guida assistita si segnalano l’utilizzo di Lidar e telecamere, mentre all’interno troviamo un display da 12,8″ per l’infotainment ed uno da 10,2″ come quadro strumenti.

Nio EL7 digital cockpit

Da notare che Nio EL7 è un SUV dalle dimensioni abbondanti, lungo 4,9 metri, largo 1,98 e alto 1,72 metri, con un passo di 2,96 metri e un bagagliaio di quasi 660 litri.

Motori e autonomia di NIO EL7

Al momento NIO EL7 sarà disponibile con doppio motore elettrico, uno da 180 kW all’anteriore ed uno da 300 kW al posteriore, quindi una trazione integrale dalla potenza massima combinata di oltre 652 cavalli. Secondi i dati della casa, la coppia massima è di 850 Nm, con un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi.

Nio EL7 interiors

Per quanto riguarda le batterie sono invece disponibili tue tagli: un pacco da 75 kWh, che garantisce un’autonomia massima di 39o chilometri oppure un pacco da 100 kWh che porta l’autonomia massima a 509 km. Entrambe sono compatibili con la ricarica fino a 130 kW. In questo modo si passa dal 10 all’80% in 30 minuti per la batteria da 75 kWh ed in 40 minuti per quella 100 kWh.

NIO EL7: i prezzi non sono economici

Nio EL7

Non essendo disponibile in Italia, prendiamo come esempio i prezzi in Germania. La NIO EL7 viene proposta a 73.900 euro, ma a questo punto va aggiunto il costo della batteria. Per il taglio da 75 kWh bisogna aggiungere 12.000 euro o un abbonamento a 169 euro al mese, per il taglio da 100 kWh bisogna aggiungere 21.000 euro oppure un abbonamento a 289 euro al mese.

Alcuni colori sono proposti a 1.650 euro in più, mentre per i cerchi in lega da 21″ c’è da spendere altri 2.500 euro.

Il prezzo massimo arriva quindi a livelli di auto con un blasone decisamente più “nobile”, come Porsche Cayenne, Maserati Levante o Range Rover Sport, perchè si parla di ben oltre i 99.000 euro.

—–

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram