Peugeot 3008 e 5008

Nuovi Peugeot 3008 e 5008: restyling per rimanere nel segno

Le "francesine" si aggiornano e sono più cattive

9 ottobre 2020 - 9:00

Quando sono stati lanciati nel 2016, Peugeot 3008 e 5008 si sono fatti decisamente notare per il loro netto taglio stilistico con il passato, con un design dirompente, moderno, decisamente nuovo per la categoria e che ha permesso al 3008 di vincere, nel 2017, il premio Car of The Year. A distanza di quattro anni, i due SUV della casa francese vengono aggiornati nello stile, per entrare in sintonia con le nuove tendenze portate dalla 508 e dalla 208, nella tecnologia e nelle motorizzazioni, con l’ibrido e l’ibrido plug-in sperimentati nella 508 che ora arrivano anche nella 3008.

Peugeot 3008 e 5008: un frontale più cattivo

I cambiamenti stilistici di Peugeot 3008 e 5008 riguardano praticamente solo il frontale, che viene notevolmente rinnovato. Entrambi presentano un nuovo disegno dei fari, che ora godono del lungo artiglio a LED che tanto si apprezza sulla berlina 508 e sulla compatta 208. Anche il disegno del gruppo ottico principale è leggermente cambiato, ma la novità più vistosa è sicuramente la griglia frontale, più grande, più larga, priva di cornice e che si estende in larghezza, fin sotto i fari in modo da creare un insieme unico e armonioso. Sul cofano, invece, compare il monogramma Peugeot, anche questa una scelta fatta per allineare i due SUV di successo a tutta la gamma Peugeot, mentre la linea è stata resa ancora più sportiva e giovanile con delle prese d’aria laterali in nero lucido.


Novità specifiche riguardano anche il pacchetto GT e GT Line, che gode di una griglia specifica e brunita. In questi allestimenti, presenti su entrambe le Peugeot 3008 e 5008, sono più scuri anche i finestrini posteriori, le barre del tettuccio, gli specchietti, i cerchi da 19’’ e i loghi “GT”, “Peugeot” e “3008” o “5008”. Naturalmente, negli allestimenti più ricchi come Allure e GT / GT Line i fari sono full LED, mentre in tutti i pacchetti di vendita le luci diurne sono a LED. Molto interessante è la funzione Foggy Mode, una novità che ha sostituito i fari fendinebbia e che viene integrata nei fari Full LED: consiste nell’accensione degli anabbaglianti a intensità ridotta, quando si accendono i fendinebbia posteriori, che invece rimangono. A proposito di posteriore, le novità sono minori e meno evidenti. Cambia la texture dei fari a LED (che mantengono lo stesso disegno a 3 artigli), ora costituiti da tante piccole linee sottili e verticali, mentre gli indicatori di direzione hanno ora sviluppo verticale. Anche il vetro che copre le luci è cambiato, e ora è di un fumé trasparente, e si estende per tutto il bagagliaio per creare un’unica fascia.
Peugeot 3008 e 5008 presentano delle nuove colorazioni:

  • Celebes Blue per entrambe.
  • Vertigo Blue per la 3008
  • Metallic Cooper per la 5008.

E mantengono le classiche, come il best seller Pearl White, Platinum Grey, Artense Gray, Black Pearl Black e Ultimate Red, il rosso fiammante tipico delle versioni GT.

Il nuovo sistema i-Cockpit di Peugeot 3008 e 5008

Novità molto evidenti anche per quanto riguarda gli interni e la dotazione tecnologica di Peugeot 3008 e 5008. I due modelli precedenti si erano già fatti molto apprezzare per un design interno originale e personale, che ora è reso ancora più spettacolare, se vogliamo. Cambia, infatti, l’ormai celebre sistema i-Cockpit di Peugeo. Rimane ovviamente piccolo lo sterzo, come da inizio 2011 ci ha abituato la casa del Leone, ma si allarga il cruscotto, che ora arriva a 12,3 pollici ed è interamente digitale. Il pannello è completamente personalizzabile e dispone di tecnologia Normally Black, che permette un rendering in HD e un maggiore contrasto, e quindi una leggibilità migliore.


Cambia anche il display touch al centro della plancia, che ora ha dimensioni di 10’’ e un rapporto di forma in 21:9, scelta che personalmente preferisco e che ho provato anche in altri modelli che hanno adottato la stessa soluzione, perché più larga e stretta del 16:9 e quindi in grado di sfruttare al meglio e senza troppo distrarre lo spazio dello schermo. Allo schermo si abbinano i noti e (fortunatamente) mantenuti sette tasti “a pianoforte” che controllano radio, clima, navigazione, telefono, app e luci di emergenza. Sulle versioni ibride c’è anche un pulsante specifico per l’accesso al menu delle funzioni elettriche.


Su tutti i modelli con cambio automatico c’è ora il selettore della modalità di guida, che permette di scegliere (sui modelli termici di 3008 e su 5008) tra Normale, Sport ed Eco. Nelle versioni elettrificate, invece, il selettore permette di scegliere tra modalità Elettrica (che rimane la predefinita all’avvio), ibrida, Sport e trazione integrale (quest’ultima, solo con HYBRID4 300). Cambiano anche le finiture, con delle novità estetiche e di materiali che aumentano la sensazione di qualità ed eleganza.

Peugeot 3008 e 5008: i nuovi motori e i prezzi

Nuove le motorizzazioni di Peugeot 3008 e 5008, con una novità importante per il SUV compatto ora dotato di due allestimenti con motore plug-in hybrid:

  • HYBRID4 300 e-EAT8 con 4 ruote motrici e circa 60km di autonomia in full Electric.
  • HYBRID 225 e-EAT8, con due ruote motrici e 56km di autonomia in Full Electric.

La prima, la versione più efficiente, è il risultato della combinazione di un motore PureTech da 200CV con due motori elettrici, uno anteriore unito al cambio da 110 CV e uno posteriore da 112. Molto bella anche la possibilità di sfruttare le quattro ruote motrici anche in modalità solo elettrica, per avere una trazione migliore su strade e percorsi difficili. La versione meno potente, da due ruote motrici, ha 225 CV combinati da motore PureTech da 180 CV e un motore elettrico da 110 CV. Tutte e due le versioni godono di una sospensione posteriore multi-link, in modo da bilanciare comfort e piacere di guida. La batteria è da 13,2 kWh con due caricabatterie a bordo, in modo da poter soddisfare tutte le condizioni di ricarica i cui tempi sono:

  • 1 ora e 45 con Wall Box da 7,4 kW
  • 4 ore con caricabatterie monofase e presa rinforzata da 16 Ampere.
  • 7 ore con caricabatterie monofase e presa standard da 8 Ampere.

Rimangono anche le motorizzazioni benzina  (dal 130 CV fino al Pure Tech EAT8 da 180 CV) e Diesel (4 cilindri da 1,5 litri BlueHDi). Il 5008 non prevede, ancora, l’ibrido, mentre ha una motorizzazione diesel in più da 2L e 180 CV.
Rimangono anche i classici allestimenti di Peugeot 3008 e 5008, dall’Active Pack al GT:

  • Prezzi da 29.600 euro per l’Active Pack di 3008, che arrivano a 54.980 euro per la Peugeot 3008 GT HYBRID4 300.
  • Prezzi da 32.350 euro per la 5008 Active, che arrivano a 45.450 euro per la 5008 BlueHDi 180.

Peugeot 3008 e 5008 inaugurano il Peugeot Store

Con i nuovi Peugeot 3008 e 5008 la casa del Leone inaugura anche il Peugeot Store, disponibile per ora solo in alcuni paesi. Il primo sito della casa francese che permette la vendita 100% online, e che permette di comprare una nuova vettura, riprendere quella vecchia, o finanziare una nuova auto tutto dalla’app dello smartphone e del tablet, o dal PC. Tutti i clienti hanno la libertà di scegliere di farsi portare il nuovo mezzo gratuitamente a casa propria, rispettando le norme di sicurezza. Entrambi i veicoli saranno commercializzati in Europa a fine 2020, e sono prodotti in Francia, negli stabilimenti di Rennes e Sochaux.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Honda HR-V e:HEV

Honda HR-V e:HEV: la nuova generazione sarà ibrida

Bentley Bentayga Hybrid

Bentley Bentayga Hybrid: un concentrato di lusso per il SUV ibrido elettrico

Concept car da sogno

Auto elettriche sportive 2021: le 5 più estreme dell’anno