Amazon inizia a dare addio agli autisti comprando 1.000 camion a guida autonoma.

Robin Grant
25/06/2021

Amazon inizia a dare addio agli autisti comprando 1.000 camion a guida autonoma.

Amazon ha ordinato 1.000 camion a guida autonoma che saranno realizzati da Plus Autonomous Truck, una startup di veicoli industriali che produce un software basato sull’intelligenza artificiale per i camion.

La notizia arriva da Bloomberg, il quale rivela che Plus avrebbe raggiunto un accordo che permette anche al colosso fondato da Jeff Bezos di comprare fino a 420 milioni di azioni privilegiate a circa 47 centesimi di dollaro ciascuna. In pratica, Amazon ha comprato una quota del 20% della società, con un investimento di quasi 200 milioni di dollari.

Amazon e Plus Autonomous Truck

Sia Amazon che Plus Autonomous Truck hanno rifiutato sia di commentare il rapporto di Bloomberg sia di indicare l’ammontare finanziario. Plus, che ha sede in California, è una delle ormai numerose aziende al lavoro per la creazione di sistemi di guida autonoma, e la partnership col gigante dell’e-commerce aiuterebbe Amazon ad eliminare la necessità di conducenti umani per i suoi camion.

Plus Autonomous Truck

L’azienda sta rivoluzionando il suo sistema di consegne, nel breve termine con l’introduzione di una flotta di veicoli commerciali elettrici, anche in Europa, e nel lungo termine esplorando come potrebbe essere un futuro che non si basi su conducenti umani per la consegna delle sue merci. L’anno scorso, per esempio, Amazon comprò Zoox, startup di robotaxi a guida autonoma spendendo 1 miliardo di dollari, e dopo l’acquisto svelò al pubblico il suo taxi a guida autonoma.

Grazie alla tecnologia di Plus Autonomous Truck, Amazon potrebbe aiutare a superare la carenza di manodopera nazionale, la quale ha avuto un notevole impatto sull’industria dei trasporti, costringendo a ritardi nelle consegne e aumentando i costi di trasporto.

amazon rivian automotive

Va detto che, almeno per ora, il sistema PlusDrive di Plus Autonomous Truck richiede un conducente con licenza, per sicurezza, ma sicuramente nei prossimi anni cambierà. Il sistema è simile al Full Self-Driving di Tesla, che richiede un conducente che tenga gli occhi sulla strada in caso di malfunzionamento, ma permette all’auto di funzionare da sola. David Liu, CEO di Plus Autonomous Truck, ha però rivelato a Business Insider che la società spera di vendere un prodotto completamente privo di conducente entro la fine del 2024.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

google news