Richard Hammond ha messo all’asta le sue auto e moto d’epoca

Perché Hammond ha messo in vendita parte del suo garage storico?

11 novembre 2021 - 18:00

Richard Hammond ha messo all’asta di Silverston Classics le sue auto e moto d’epoca, perché ha bisogno di investire in un’officina più grande. Quella attuale, infatti, non è più in grado di contenere le sue esigenze e la sua espansione aziendale, dovuta anche al nuovo programma che il celebre conduttore di The Grand Tour sta per far partire su Discovery+.

Per sostituire e installare alcuni nuovi macchinari, ha dovuto rinunciare ad alcuni dei suoi “giocattoli”. Ecco quali.

Cosa vende Richard Hammond?

Hammond ha realizzato un video sul canale YouTube DriveTribe, che condivide con i colleghi James May e Jeremy Clarkson, per mostrare tutti i suoi gioielli a due e quattro ruote che ha deciso di mettere all’asta. La prima che mostra è una Kawasaki Z900, che è a suo dire la moto giapponese più bella mai realizzata. L’ha ricevuto dalla moglie per il suo compleanno, ma evidentemente non ha potuto non separarsene per comprare la nuova officina.

Altro modello a due ruote in vendita è la Velocette KSS del 1929, moto monocilindrica che si guida come una moto da cross. Rarissima invece la Norton Dominator Street, che lui sostiene essere una moto molto “incattivita”, e quindi difficile da guidare, con tante soddisfazioni. La particolarità della Norton di Hammond, è che è il cinquantesimo esemplare dei 50 realizzati.

Passando alle auto, Hammond ha messo in vendita anche la sua Porsche 911 del 1969 con motore sei cilindri 2.2, che è nata nello stesso mese e nello stesso anno del suo attuale proprietario. In vendita anche una Bentley S2, che Hammond è il terzo a possedere, e che “abbina” a una moto vintage, la Sunbeam Model 2 del 1927. Infine, Hammond vende anche una Moto Guzzi Le Mans Mark 1, e una Lotus Esprit del 1999.

Tutte queste meraviglia sono all’asta perché Hammond afferma che la nuova officina gli costerà oltre 100.000 dollari, e siccome molto del suo patrimonio lo sta mettendo da parte per la sua famiglia, ha deciso di rinunciare ad alcuni dei suoi giocattoli preferiti per finanziarsi.

C’è di peggio, viene da dire. Ed è vero: ma è comunque un gran dispiacere. Una mossa però intelligente, che viene fatta da chi ha sempre dimostrato una grande passione per i motori.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Controlli auto prima di partire

10 controlli auto prima di partire in vacanza

Giochi auto

5 giochi auto ancora attuali sotto i 20 euro

Skoda Kamiq Monte Carlo

Skoda Kamiq G-tec: il SUV a metano