Skoda Kodiaq RS: il suv sportivo

7 posti, 7 sistemi di assistenza alla guida e 7 soluzioni di connettività di serie per Skoda Kodiaq

20 febbraio 2019 - 20:15

Presentato ufficialmente in anteprima mondiale al Salone dell’auto di Parigi 2018 e protagonista di un’esclusiva anteprima per il pubblico italiano nel cuore di Milano all’Anteo Palazzo del Cinema in occasione del Vanity Fair StoriesSkoda Kodiaq RS è il primo SUV della famiglia sportiva di Skoda ed anche la nuova punta di diamante della campagna SUV della casa automobilistica ceca. Il modello performance è alimentato dal più potente motore diesel prodotto nella storia di Skoda con una potenza di 176 kW (240 CV).

Il nuovo modello spicca per i paraurti dedicati con prese d’aria ampliate e doppio scarico inserito nel fascione posteriore. Specifici di Skoda Kodiaq RS sono anche i cerchi in lega da 20”, per la prima volta proposti di serie su un modello della Freccia Alata.

Il feeling sportivo prosegue anche nell’ampio abitacolo, dominato dai toni del nero e del grigio antracite, grazie ai sedili ad alto contenimento, al volante sportivo e alle esclusive finiture in carbon look. Skoda Kodiaq RS non rinuncia ad alcuna delle soluzioni di abitabilità e funzionalità che sono tipiche di ogni Skoda. Oltre all’abitabilità ai vertici del segmento e a un vano bagagli da 600 litri di capacità, il dinamico SUV mantiene inalterata la presenza del divano posteriore scorrevole e, ovviamente, la disponibilità delle varianti a 5 o 7 posti. Proprio questa caratteristica ha permesso a Skoda Kodiaq RS di ottenere in fase di sviluppo il record sul giro per un SUV a 7 posti nel probante circuito del Nürburgring, con il tempo di 9:29,84 minuti.

Kodiaq RS, il motore

A spingere KOSkoda Kodiaq RS fino a 220 km/h provvede il Turbodiesel più potente mai prodotto da Skoda. Il 2.0 Bi-TDI eroga infatti 240 CV, con 500 Nm di coppia massima già disponibili a soli 1.750 giri/minuto. Di serie la trazione integrale a controllo elettronico, abbinata al cambio DSG a 7 rapporti. Fanno parte della dotazione standard anche lo sterzo progressivo e gli ammortizzatori a regolazione elettronica che permettono un handling sportivo su strada, ma non limitano la capacità di muoversi fuori dall’asfalto quando viene selezionata la modalità off-road.

Skoda Kodiaq RS, connettività

Come standard, Skoda equipaggia la Kodiaq RS con il sistema di infotainment Bolero con connettività Bluetooth e tecnologia SmartLink +. Con una connessione internet integrata, i sistemi opzionali Amundsen e Columbus consentono l’accesso ai servizi mobili online di Skoda Connect. In combinazione con Skoda Media Command 2.0,

Come opzione è disponibile un Phonebox con ricarica induttiva per telefoni cellulari. Collega in modalità wireless uno smartphone all’antenna dell’auto e lo carica in modo induttivo in linea con lo standard Qi, a patto che il dispositivo sia tecnicamente compatibile. Un pacchetto opzionale include una porta USB anteriore aggiuntiva, la porta USB posteriore del Jumbo Box e una presa da 230 V tra i sedili anteriori per i passeggeri posteriori. La In-Car-Communication (ICC) facilita la comunicazione tra di loro in auto utilizzando un microfono per catturare ciò che viene detto dagli occupanti dei sedili anteriori e amplificarlo in tempo reale attraverso gli altoparlanti nella parte posteriore.

Skoda Kodiaq RS, le anticipazioni

 

Commenta per primo