Suzuki Across Plug-in Hybrid

Suzuki Across Plug-in Hybrid 2021: il nuovo SUV robusto e sportivo

Dotato di un sofisticato sistema plug-in e di trazione integrale 4x4 E-Four è in grado di garantire performance ed efficienza nella riduzione di consumi ed emissioni.

17 aprile 2021 - 15:00

Suzuki Across Plug-in Hybrid è il nuovo SUV robusto e sportivo di Suzuki, dotato di un sofisticato sistema plug-in e di trazione integrale 4×4 E-Four, in grado di garantire performance ed efficienza nella riduzione di consumi ed emissioni senza compromessi, con lo stile e le doti di una ammiraglia.

Caratterizzata da un design sportivo e di carattere, Suzuki Across presenta linee poligonali robuste su tutta la superficie, che delineano un profilo forte e deciso.

Una ampia griglia frontale sportiva e un paraurti con Skid plate silver nella parte inferiore contribuiscono a definire l’imponente e inconfondibile frontale della vettura. Tra gli equipaggiamenti vi sono sofisticati proiettori a LED a doppio fascio, che combinano abbagliante, anabbagliante e luci diurne a LED e cerchi in lega da 19” con finitura nera lucida e una distintiva superficie diamantata.

Suzuki Across Plug-in Hybrid è disponibile in sei diversi colori, tutti metallizzati con tetto e specchietti a contrasto: Bianco tetto Silver, Nero tetto Silver, Blu tetto Silver, Rosso tetto Silver, Argento tetto Nero, Grigio tetto Nero.

L’ambiente interno è particolarmente curato, con materiali pregiati che caratterizzano plancia, interni porta, sedili e bracciolo centrale. I sedili dal taglio sportivo si abbinano perfettamente al carattere dinamico di Suzuki Across Plug-in Hybrid.

Suzuki Across Plug-in 2021: dotazioni

Suzuki Across Plug-in Hybrid è identificata esternamente da una livrea bicolore con tetto e calotte specchio a contrasto ed è caratterizzata da una dotazione estremamente ricca. Il sedile del guidatore è regolabile elettricamente e dotato di supporto lombare, anch’esso elettrico. Il volante in pelle è regolabile in altezza e profondità, è dotato di palette cambio ed è riscaldabile. Tutte le sedute, anche quelle posteriori, sono riscaldate.

E’ dotata di climatizzatore automatico bi-zona con modalità SFlow. Con questa modalità inserita, il sistema riconosce automaticamente quali sedili sono occupati e limita il flusso di aria e il raffreddamento/riscaldamento per le aree non necessarie dell’abitacolo, riducendo così gli sprechi di energia. La vettura è dotata di sensori di parcheggio anteriori e posteriori e di videocamera posteriore. L’accesso e l’avviamento avvengono con il sistema “chiavintasca” keyless.

Ulteriori contenuti per migliorare il confort di bordo sono i sensori luce e pioggia, il dispositivo “partifacile” (Hill Hold Control) e lo specchietto retrovisore elettrocromico. Il cruise control è adattativo ed è in grado di portare la vettura fino all’arresto completo, in caso, ad esempio, di incolonnamenti, per poi riprendere la marcia quando il traffico riprende a scorrere.

In abitacolo sono presenti numerose prese di alimentazione: due prese 12V (nella console centrale e nel vano del bracciolo centrale), una presa USB frontale, due prese USB posteriori. La vettura è dotata, di serie, di ruota di scorta da 18”.

Il bagagliaio è capiente

Ad un abitacolo progettato per un elevato comfort per gli occupanti di entrambe le file di sedili, si aggiunge uno spazio di carico senza compromessi. L’ampio bagagliaio da 490 litri garantisce tutto lo spazio di carico desiderabile. A sottolineare la versatilità, sul lato destro del bagagliaio, sono presente due ulteriori prese: una presa elettrica 220V e una presa 12V per gli accessori.

Il portellone posteriore, con apertura e chiusura elettriche, può essere azionato premendo un tasto sul portellone stesso, agendo sul telecomando oppure, se si ha necessità di aprire la vettura con le mani occupate, usando il piede per azionare un sensore posizionato sotto al paraurti posteriore.

Suzuki Across Plug-in Hybrid 2021: infotainment e sicurezza

Across è dotata di un sistema infotainment centrato attorno ad uno schermo touchscreen da 9”. È dotato di serie di Apple CarPlay, Android Auto e MirrorLink. Di serie naturalmente anche il sistema Bluetooth. La dotazione di sicurezza è ai vertici della categoria, come ormai da tradizione Suzuki. Nel dettaglio la vettura è dotata dei sistemi: “attentofrena”, “guidadritto”, “restasveglio”, “occhioallimite”, “guardaspalle”, “vaipure”, “nontiabbaglio” e “fermolì”.

Suzuki Across Plug-in Hybrid 2021: performance

I motori elettrici sono due. Il primo, sull’asse anteriore, sviluppa una potenza massima di 182 cavalli mentre il secondo, posizionato sull’asse posteriore, è in grado di erogare 54 cavalli. È poi presente un terzo motogeneratore, che svolge le funzioni di ISG (Integrated Starter Generator), dunque un alternatore, motorino di avviamento e, in caso di necessità, unità di supporto aggiuntivo per la trazione.

Il motore termico è un 4 cilindri 2.5 a ciclo Atkinson, caratterizzato da una corsa di espansione maggiore di quella effettiva di compressione. Questa configurazione consente di ottenere una maggiore efficienza termica dalla combustione della miscela. Quest’ultima è regolata da un sistema di doppia iniezione mista, diretta ed indiretta, per ottimizzare i flussi all’interno della camera di combustione al variare del carico richiesto. Il risultato è un motore da 185 cavalli abbinato ad una efficienza termica del 41%. Come riferimento, i motori a benzina tradizionali hanno efficienza che si ferma intorno al 35%. Tutto questo si traduce in potenza massima combinata di 306 cavalli e velocità da 0-100 in 6,0 secondi.

Il sistema di Suzuki Across Plug-in 2021, caratterizzato da una batteria da 18,1 kWh, è in grado di garantire fino a 98 km di autonomia in puro elettrico sui percorsi urbani e 75 km nel ciclo misto. Il tutto combinato con livelli di emissioni CO2 record per la categoria dei SUV plug-in: solo 22 g/km (valori WLTP). Il motore termico interviene infatti per la trazione solo quando si chiede di erogare il massimo della potenza o per supportare la carica della batteria. Quest’ultima può essere ricaricata con una presa domestica o presso colonnine pubbliche. Nel primo caso una ricarica completa avviene in un massimo di 7,5 ore con corrente fino a 10A. Nel secondo caso, appoggiandosi a punti di ricarica pubblici con corrente alternata fino a 15A, la ricarica completa può essere ottenuta in 5 ore.

Suzuki Across Plug-in 2021: capacità 4×4

Across Plug-in adotta un sistema 4×4 basato sul motore elettrico posteriore da 54 cavalli. Questo significa che, diversamente da altri competitor 4×4, è in grado di fornire trazione integrale senza mai attivare il motore termico. La ripartizione della coppia è gestita automaticamente e può variare da un 100% anteriore ad un 20% anteriore e 80% posteriore. Nel caso in cui il livello di carica si abbassasse eccessivamente, il motore termico è in grado di intervenire per ricaricare la batteria e garantire così la trazione 4×4.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

fiat 500 storica

Comprare un’auto usata: i 10 consigli per non farsi fregare

Google Maps calcola il percorso migliore per farci consumare meno e ridurre le emissioni

Bentley Milano

Bentley Milano è la nuova sede della casa inglese nella capitale italiana dell’eleganza