Volvo e DiDi insieme per una flotta di veicoli a guida autonoma

Dopo aver fornito delle XC60 ai robotaxi di Shanghai, Volvo rinnova la partnership con DiDi con delle XC90 per continuare il suo sviluppo della guida autonoma

20 aprile 2021 - 13:00

Volvo è una delle aziende più impegnate nello sviluppo della guida autonoma, insieme a Tesla, Stellantis e General Motors. Di recente, ha stretto una nuova partnership con la società DiDi Autonomous Driving, la filiale dedicata alla guida autonoma di Didi Chuxing, piattaforma tecnologica cinese per la mobilità. Le due aziende collaboreranno per la realizzazione di veicoli a guida autonoma, che saranno impiegati in una flotta di prova della società cinese.

Nello specifico, la flotta sarà composta da alcune Volvo XC90 con sistemi di backup per la sterzata e la frenata, vetture che saranno dotate del software DiDi Autonomous Driving, in grado di integrare software  e hardware aggiuntivi che le renderanno più adatte alla guida autonoma.

Volvo XC90 con DiDi

La collaborazione tra le due aziende non è nuova: nel 2020, infatti, Volvo ha fornito alcune XC60 a DiDi da usare nel suo programma pilota di robotaxi, che l’azienda ha iniziato a Shanghai. Gli abitanti della megalopoli cinese potevano infatti prenotare delle corse in robotaxi con l’app dell’azienda, ed essere trasportati in guida autonoma, sempre però con il controllo di un autista di supporto e di un ingegnere.

Le Volvo XC90 specifiche per la collaborazione avranno DiDi Gemini, la piattaforma hardware dedicata alla guida autonoma di DiDi e che saranno in futuro utilizzate nella rete dell’azienda cinese, che le impiegherà per il servizio di ride-hailing. Una collaborazione che serve a Volvo per evolvere ulteriormente uno dei suoi pallini da sempre parte della filosofia del marchio, ovvero la sicurezza.

DiDi, invece, grazie alla collaborazione ha modo di espandere le sue flotte di prova a guida autonoma non solo in Cina, ma anche negli Stati Uniti, aumentando la sua attività per i servizi di robotaxi. Se Volvo sfrutta la sua esperienza sulla sicurezza in auto, DiDi si avvale di quella nel funzionamento della rete e della sua banca dati per quanto riguarda la guida nel mondo reale, che usa per sviluppare servizi commerciali di trasporto autonomo collaborando con molte aziende automobilistiche.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Webasto Concept

Webasto Concept: nuovi sistemi di comfort al Salone di Shanghai 2021

tesla model S

Due morti in un incidente su Tesla S senza guidatore al volante

Zeekr 001

Zeekr 001: nasce la “Polestar” cinese di Lynk & Co, ed è anche bella