Aumenti multe, cosa cambia dal 2019: più care del 2,2%

multe a rate

Dal primo gennaio 2019 le multe costeranno circa il 2,2% in più rispetto al 2018, secondo quanto stabilito dall’art. 195 del Codice della Strada che prevede aumenti ogni due anni

26 settembre 2019 - 7:00

Aumenti multe – Molti automobilisti se ne sono già accorti, purtroppo. Il 2019 sta portando ad un rincaro delle multe rispetto allo scorso anno. Dallo scorso gennaio infatti le multe stanno costando circa il 2,2% in più rispetto al 2018. Nulla di nuovo in quanto secondo quanto stabilito dall’art. 195 del Codice della Strada scatta l’aumento biennale delle contravvenzioni. Un adeguamento delle sanzioni per infrazioni stradali i cui importi vengono adeguati alla variazione dei prezzi al consumo.

Rincari multe per divieto di sosta, Ztl e corsie privilegiate

Per le multe più in voga, quindi quelle che riguardano multe per divieto di sosta, multe per la Ztl e multe per essere transitati in corsie preferenziali i rincari saranno poco percettibili. Ad esempio i rincari multe che riguardano la sosta vietata passeranno dai 41 euro del 2018 a 42 euro per il 2019.

Attenzione però al parcheggio sulle fermate dei bus o aree di sosta riservati ai disabili perché la sanzione sarà di 86 euro anziché le attuali 84.

Le violazioni alle Ztl e corsie privilegiate (bus e tram) dovrebbero passare da 81 a 83 euro, con rincari multe che di media sono quindi all’incirca di 2 euro.

Ma se ad esempio la violazione riguarda il transito con semaforo rosso ci sarà un aumento di 4 euro da 163 a 167 euro (previsti 3 punti sulla patente).

Occhio poi all’uso del cellulare durante la guida, tema molto attuale e per il quale bisogna prestare parecchia attenzione. Per chi verrà pizzicato alla guida con il telefonino si parla di 165 euro contro i 161 euro di oggi.  Inoltre, chi non fa la revisione, sarà punito con una sanzione di 173 euro invece di 169. Rincari multe di media sui 4 euro quindi come per l’assenza di copertura assicurativa che avrà un aumento in egual misura della revisione, ovvero da 169 a 173 euro.

Aumenti anche per le infrazioni dei limiti di velocità che arrivano a 42 euro per violazioni entro i 10 km/h; a 173 euro se il limite viene superato tra i 10 e i 40 km/h; a 545 euro tra 40 e 60 km/h; a 849 euro se si supera il limite di oltre 60 km/h (qui tutti gli autovelox di Roma). Infine, rincari multe per guida in stato di ebbrezza che salgono da 532 a 545 euro.

&nbsp

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Nuova Volkswagen Taigo

Nuova Volkswagen Taigo: il primo SUV coupé

dash cam

Le 5 dash cam migliori per la nostra automobile

Profumo per auto: i diffusori più interessanti e stilosi

Aria condizionata in auto: tutti i trucchi per viaggiare freschi, e consumare meno