Revisione auto: il costo, la scadenza e ogni quanto va effettuata

Silvio Beretta
26/10/2022

Revisione auto: il costo, la scadenza e ogni quanto va effettuata

La revisione auto è una prassi obbligatoria per legge, che va effettuata periodicamente per preservare la sicurezza sulle strade e tenere sotto controllo l’impatto ambientale dei veicoli. Rispetto al tagliando, che è un controllo consigliato istituito direttamente dai Costruttori, la revisione è prevista dal Codice della Strada.

Vediamo nel dettaglio cos’è, in cosa consiste, ogni quanto va effettuata, le multe che si rischiano se si circola con la revisione scaduta e il costo.

Cos’è la revisione

La revisione auto consiste in una serie di controlli necessari a verificare la sicurezza, la rumorosità e le emissioni del veicolo. Ecco quali componenti della vettura vengono sottoposti ai raggi x:

  • Impianto frenante
  • Impianto elettrico
  • Sospensioni
  • Marmitta
  • Avvisatori acustici
  • Pneumatici, compresa la ruota di scorta
  • Telaio

revisione auto costi ogni quanto

Anche eventuali ammaccature della carrozzeria vengono controllate visivamente o tramite appositi strumenti per verificare che esistano le giuste condizioni di sicurezza per chi è al volante e per gli altri.

Se tutti i parametri rientrano nei limiti di legge, la revisione auto viene superata e viene rilasciato il famoso bollino sul libretto, ovvero la certificazione del controllo periodico dei gas di scarico e dell’idoneità del veicolo.

Particolare è la revisione delle auto a metano: oltre alla canonica revisione, è previsto anche il controllo delle bombole di gas. Le due revisioni coincidono soltanto se i serbatoi sono omologati secondo la normativa europea.

Revisione auto: ogni quanto va effettuata

L’Articolo 80 del CdS precisa che la prima revisione dell’auto nuova deve essere effettuata ogni quattro anni, successivamente ogni due anni. Diverso, invece, è il discorso per i veicoli con massa superiore a 35 quintali, i taxi, le auto a noleggio con conducente, le auto d’epoca, le ambulanze e gli autobus, che devono essere revisionati ogni anno.

Revisione auto e app, ormai, vanno di pari passo: ci sono infatti delle applicazioni pensate per aiutare a ricordarsi quando effettuare i controlli.

Dove effettuare la revisione? I controlli di possono fare sia presso la Motorizzazione Civile, sia nelle officine private autorizzate dal Ministero.

Revisione auto, il costo

Il costo della revisione auto varia da 45 euro negli uffici della Motorizzazione a 79 euro nei centri privati, dopo l’aumento avvenuto nel 2021. E’ però attivo un bonus, valido fino a ottobre 2024, che consente all’automobilista di recuperare 9,95 euro, ma una volta sola e per un solo veicolo a persona.

revisione auto

Se l’auto non passa la revisione…

L’esito della revisione auto può essere positivo o negativo: in quest’ultimo caso la revisione va ripetuta entro un mese. In caso le condizioni del veicolo non consentano la sicurezza al volante e il rispetto delle norme ambientali il veicolo viene anche sospeso dalla circolazione.

Se l’auto che non ha passato la revisione può essere riparata in officina, dopo la manutenzione è possibile riprendere a circolare.

Cosa succede con la revisione scaduta?

Se l’auto viene fermata dalle forze dell’Ordine con la revisione scaduta è prevista una sanzione minima di 173 euro, ridotta a 121 euro entro i primi cinque giorni dalla notifica.

In caso di recidiva, si rischia il fermo del veicolo per tre mesi e una sanzione di 1998 euro (1398,6 euro in forma ridotta).

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram. Vi invitiamo a seguirci anche su Google News cliccate qui sotto per l’iscrizione gratuita!