Jeremy Clarkson non beve più per problemi di salute

Robin Grant
30/07/2020

Jeremy Clarkson non beve più per problemi di salute

Jeremy Clarkson è un conduttore britannico noto in Italia per aver ideato e condotto, insieme ai colleghi Richard Hammond e James May, il programma BBC Top Gear e, dopo la rottura con l’emittente inglese, il programma di Amazon Prime Video The Grand Tour. Una carriera iniziata ormai 30 anni fa, e che ora rischia di rallentare sia per l’età di Clarkson sia per i numerosi problemi di salute che derivano dal suo stile di vita poco sano.

Jeremy Clarkson e i suoi problemi

È lo stesso presentatore che ha ammesso, nella rubrica che tiene sulla rivista The Sunday Times, che il suo medico gli ha raccomandato di non bere alcolici, a causa di alcuni problemi di salute che da qualche tempo affliggono un Jeremy Clarkson sessantenne. Problemi che, da quanto dice, iniziano tre anni fa quando, in vacanza a Maiorca con la sua famiglia, ha contratto la polmonite, malattia che lo ha costretto a smettere di fumare.

Scherzando, il conduttore di The Grand Tour dice che, dal momento che “il fumatore più incallito del mondo” ha smesso di fumare, ha causato il crollo delle vendite di sigarette in Gran Bretagna. Ovviamente è un’esagerazione, che accenna però all’effettiva grossa diminuzione di vendite di sigarette in Regno Unito: circa 20 milioni in meno al mese, e le cause non sono ancora chiare anche se per lo più si individuano nel costo eccessivo, negli avvisi salutari o per il divieto di fumare in casa.

david souffle jeremy clarkson

Le cattive abitudini di Jeremy Clarkson

Tuttavia, il fumo non è l’unico vizio del conduttore britannico. Dopo il fumo, infatti, ora il suo medico e molte persone a lui vicine stanno insistendo affinché smetta di bere e di andare a correre, opzioni per cui lui, da bravo inglese, è di gran lunga meno propenso.

In particolare, il bere gli verrebbe vietato dal medico a causa di un nuovo problema di salute. Infatti, da tempo lamenta un dolore al collo che viene causato da un condotto della saliva che si è ostruito, per cui bere alcolici non farebbe che peggiorare la situazione. Oltre a questo, le sue ginocchia sono sempre più deboli, al punto che lui stesso si dice preoccupato di poter cadere dalle scale; ammette infine che il suo dito “ha la gotta” e il suo orecchio destro è come bloccato.

Insomma, l’età che avanza, unita ad uno stile di vita non certo d’esempio, ha compromesso la salute di Jeremy Clarkson, i cui problemi di salute incidono notevolmente su format quale quello di The Grand Tour, che vede i tre conduttori in avventure e imprese fuori di testa. Tre conduttori che ormai non sono più giovani per cui uno stile di vita del genere è decisamente poco raccomandabile.

Noi ci aspettiamo, naturalmente, di vedere nuovi mirabolanti spettacoli. Ma, vista la situazione, è meglio rallentare un attimo e intraprendere abitudini più salutari.