007 60 anni: James Bond, l’intera saga cinematografica su Prime Video

Caterina Di Iorgi
05/10/2022

007 60 anni: James Bond, l’intera saga cinematografica su Prime Video

007 60 anni: è in arrivo su Prime Video l’intera saga cinematografica, composta da ben 25 film, di James Bond, che sono disponibili da oggi in streaming in occasione della celebrazione del 60° anniversario del leggendario franchise cinematografico. Prime Video ha svelato anche i poster e i trailer ufficiali per il 60° anniversario e di The Sound of 007, il documentario diretto da Mat Whitecross sull’eccezionale storia di sei decenni di musica di James Bond, che sarà disponibile in esclusiva su Prime Video. Tutti i 25 film del franchise di Bond e The Sound of 007 saranno disponibili da oggi.

Inoltre, dopo il live del concerto di beneficenza di Eon Productions e creato da David Arnold alla Royal Albert Hall di Londra, Prime Video trasmetterà in streaming in tutto il mondo una registrazione esclusiva dello spettacolo The Sound of 007: Live dalla Royal Albert Hall. All’evento, cantanti e una serie di celebri ospiti hanno eseguito gli iconici temi musicali di Bond.

007 60 anni, i 25 film su Prime Video (mega maratona) rigorosamente in ordine di uscita:

  • Agente 007 – Licenza di uccidere (1962)
  • A 007, dalla Russia con amore (1963)
  • Agente 007 – Missione Goldfinger (1964)
  • Agente 007 – Thunderball: operazione tuono (1965)
  • Agente 007 – Si vive solo due volte (1967)
  • Agente 007 – Al servizio segreto di Sua Maestà (1969)
  • Agente 007 – Una cascata di diamanti (1971)
  • Agente 007 – Vivi e lascia morire (1973)
  • Agente 007 – L’uomo dalla pistola d’oro (1974)
  • Agente 007 – La spia che mi amava (1977)
  • Moonraker – Operazione spazio (1979)
  • Solo per i tuoi occhi (1981)
  • Octopussy – Operazione piovra (1983)
  • 007 – Bersaglio mobile (1985)
  • 007 – Zona pericolo (1987)
  • 007 – Vendetta privata (1989)
  • GoldenEye (1995)
  • Il domani non muore mai (1997)
  • Il mondo non basta (1999)
  • La morte può attendere (2002)
  • Casino Royale (2006)
  • Quantum of Solace (2008)
  • Skyfall (2012)
  • Spectre (2015)
  • No Time to Die (2021)

The Sound of 007 è stato diretto dal candidato BIFA e BAFTA Mat Whitecross per Prime Video e MGM. Il documentario apre il sipario sulla eccezionale storia di sei decenni di musica di James Bond, portando gli spettatori in un viaggio da Agente 007 – Licenza di uccidere con Sean Connery fino all’ultima comparsa di Daniel Craig in No Time to Die. Prodotto da John Battsek in Ventureland, MGM ed Eon Productions, il film traccia l’incredibile storia della musica, le avvincenti storie vere dietro le melodie e i volti noti che hanno registrato alcune delle colonne sonore più amate del cinema.

The Sound of 007: Live dalla Royal Albert Hall è una registrazione esclusiva del concerto di beneficenza ufficiale alla Royal Albert Hall di Londra. I cantanti ospiti si sono uniti a un gruppo di artisti coordinati da David Arnold, cinque volte compositore di Bond. Il concerto celebra i 60 anni dall’uscita mondiale di Agente 007 – Licenza di uccidere, il primo film di 007, uscito il 5 ottobre 1962.

Onorando la lunga tradizione del franchise di sostenere cause di beneficenza, il ricavato di The Sound of 007: Live dalla Royal Albert Hall sarà devoluto a due enti di beneficenza musicali: Nordoff Robbins e The Brit Trust. Dopo il concerto, una chitarra Duesenberg personalizzata e firmata da Michael G. Wilson, Barbara Broccoli, David Arnold e gli artisti sarà messa all’asta online da Christie’s per raccogliere fondi aggiuntivi a favore di enti di beneficenza musicali.

Ulteriori iniziative per celebrare il 60° del franchise includono la playlist [Re]Discover: James Bond disponibile su Amazon Music, che mette in luce le iconiche canzoni che hanno definito il franchise di Bond.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.