Aeronautica Militare autunno inverno 2020: capi dalle linee essenziali

Caterina Di Iorgi
08/01/2020

Aeronautica Militare autunno inverno 2020: capi dalle linee essenziali

Aeronautica Militare autunno inverno 2020 – In occasione di Pitti Uomo 97, Aeronautica Militare presenta la nuova pre-collezione autunno inverno 2020 2021, perfetta per chi ha sete di libertà.

Sintesi di una moda ormai senza confini, questa pre-collezione autunno inverno 2020 2021 esprime dinamicità e presenta contenuti stilistici contemporanei in linea con le evoluzioni di domani.

Capi dalle linee semplici ed essenziali da indossare sempre, realizzati con materiali tecnici con finiture impermeabili e antivento che trasmettono dinamismo e velocità; destinati a consumatori attenti e sempre in movimento, curiosi di vivere nuove esperienze che non trascurano la qualità dei capi che indossano e interessati ai dettagli tecnici ed etici.

Una pre-collezione sportswear di grandissima versatilità, con capi coordinati e perfettamente mixabili tra loro, che ruota intorno a sei colori: blu, rosso, giallo, grigio melangè e due colori jolly, bianco e nero, abbinabili con tutto. Una pre-collezione autunno inverno 2020 2021 che celebra il Reparto Sperimentale Volo (RSV) e rende omaggio al suo stemma, l’Icaro alato, e al contempo si proietta nel futuro.

RSV è un Reparto dell’Aeronautica Militare italiana che esprime competenze uniche ed esclusive nell’ambito della difesa e svolge molteplici e variegate attività sia in ambito nazionale che oltre confine e ha fatto della sfida tecnologica e della proiezione verso il futuro la sua ragion d’essere.

Aeronautica Militare autunno inverno 2020: le foto

Aeronautica Militare autunno inverno 2020

Aeronautica Militare autunno inverno 2020

Aeronautica Militare autunno inverno 2020

Aeronautica Militare autunno inverno 2020

Aeronautica Militare autunno inverno 2020

Aeronautica Militare autunno inverno 2020

Aeronautica Militare autunno inverno 2020

Per ricevere tutte le notizie ed i consigli utili sul mondo auto, moto e della mobilità sostenibili, vi invitiamo ad iscrivervi gratis al canale QuotidianoMotori di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Quotidianomotori su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard.

Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.