Giacche Matchless London

Giacche Matchless London: il brand amato dalle star del cinema

Daniel Craig in 007, Alessandro Borghi in Suburra e Tom Hardy nel prossimo capitolo di Venom indossano le giacche Matchless London.

17 novembre 2020 - 16:00

Giacche Matchless London: il brand nasce dal genio del pilota Henry Collier che nel 1899 fonda insieme ai figli, la Matchless Motorcycles, che ben presto diventò poi il più importante marchio motociclistico inglese. Charles Collier, figlio di Henry vinse nel 1907, su una Matchless, il primo Tourist Trophy, la mitica corsa motociclistica che tutt’ora si svolge nell’isola di Man. Harry vinse nel 1909 e nel 1910.

I fratelli Collier furono imprenditori lungimiranti: Matchless fu il primo costruttore a preoccuparsi della sicurezza, creando un reparto dove venivano studiati capi per la protezione del motociclista, che venivano poi testati dai migliori piloti del momento e tra gli anni ’20 e ’40 la sviluppò un grande know how nella pelle specialmente per i capi da indossare nelle gare di velocità.

Nel primo dopoguerra, la produzione si ampliò ai tessuti tecnici per i capi offroad, portati in gara dal grande Malcolm Smith, una vera icona dell’enduro. Negli ultimi anni il brand è distinto per una proposta outwear dal sapore sportivo ma con una strizzata d’occhio al luxury urban e alla sua eredità, ma soprattutto mixando il più possibile le nappe, rigorosamente no-crome, con materiali eco ed ibridi e sostenendo il movimento ambientalista World War Zero, di cui i promotori sono gli amici di sempre del brand, quali Arnold Schwarzenegger, Bill Clinton e Leonardo Di Caprio.

Icona di questa battaglia è la WWZERO Jacket, fatta con materie ricavate da fibre vegetali come il “Viridis”: l’aspetto è in tutto e per tutto simile al pellame animale, ma è composto per oltre il 75% da fibra di mais abbinata a cotone naturale. Un materiale interamente riciclabile atto a garantire grandi performance e durata nel tempo.

I pellami tradizionali come il suede sono lavorati con trattamenti ecosostenibili, la nappa è rigorosamente chrome-free, nylon riciclato e cotone organico sono materiali sempre più presenti nella collezione uomo Matchless London. Una collezione che si distingue sempre per il suo spirito combattivo, non solo nelle forme, ma anche nei colori: arancio accesso, blu elettrico, giallo ocra, senza dimenticare i colori naturali della terra e l’intramontabile nero.

Oggi Matchless London veste i nuovi idoli: attori italiani e non che ritrovano nello stile e nella filosofia del brand un profondo legame. Ultimo di una lunga lista, Alessandro Borghi che indossa il Dark Blouson nella serie di successo Suburra, in onda su Netflix.

Dark Blouson è realizzato in pelle martellata, foderato in cotone, e si distingue per un sistema di ventilazione ed aerazione interna che assicura il mantenimento della temperatura. Ad arricchirne il design le 4 tasche con zip, laterali e frontali, e ulteriori 2 zip sui polsi che ne regolano la vestibilità.

Una collaborazione quella con il mondo del cinema che vede diversi attori indossare i capi Matchless London, sia nei film che li vedono protagonisti, sia nella loro vita privata: Tom Hardy, Mark Walhberg, Daniel Craig, Robert Downey J. e molti altri.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Baracuta autunno inverno 2021

Baracuta autunno inverno 2021: la British archive celebration

Breguet Tradition Quantième Rétrograde 7597

Breguet Tradition Quantième Rétrograde 7597: eleganza simmetrica

Converse x Concepts sneakers 2021

Converse x Concepts sneakers 2021: Chuck 70 e All Star BB Evo