Omega Speedmaster X-33 Marstimer: il nuovo orologio spaziale tiene traccia del tempo sul pianeta rosso

Caterina Di Iorgi
28/09/2022

Omega Speedmaster X-33 Marstimer: il nuovo orologio spaziale tiene traccia del tempo sul pianeta rosso

Omega Speedmaster X-33 Marstimer: i creatori del primo orologio indossato sulla Luna hanno anticipato il prossimo passo da
gigante con un nuovo elegante Speedmaster, progettato per scandire ogni attimo sulla Terra e su Marte. Realizzato in collaborazione con l’Agenzia Spaziale Europea, l’Omega Speedmaster X-33 Marstimer è tutto ciò che il nome suggerisce.

Omega Speedmaster X-33 Marstimer: caratteristiche

Omega Speedmaster X-33 Marstimer

Ad alimentare il nuovo Marstimer è il calibro Omega 5622, un movimento al quarzo termo compensato, ad alta precisione, che permette di controllare numerose funzioni digitali e analogiche dell’orologio con rapidità ed efficienza. L’esclusivo cronografo da 45 mm, con cassa in titanio grado 2, è in grado di tenere traccia+ dell’ora e dei fusi orari, sulla nostra Terra e sul misterioso pianeta rosso. Progettato per assistere gli scienziati, il Marstimer offre una serie di strumenti preziosi per coloro che lavorano nel campo della ricerca spaziale.

Le sue funzioni, sviluppate su licenza di brevetto concessa dall’ESA, includono una funzione MTC che indica la data e l’ora al primo meridiano del Sol marziano – tenendo conto che un giorno su Marte è più lungo di 39 minuti rispetto a un giorno sulla Terra – oltre a un’innovativa bussola solare, per trovare con precisione il nord sul pianeta Terra e su Marte.

Omega Speedmaster X-33 Marstimer

Questo modello offre a chi lo indossa le stesse applicazioni disponibili sul tradizionale Speedmaster Skywalker X33, quali il Met (Mission Elapsed Time), il Pet (Phase Elapsed Time), le sveglie e il calendario perpetuo.

Fedele alla filosofia Omega degli orologi professionali, assolve i suoi compiti con stile. Il classico quadrante nero fa da sfondo alle varie visualizzazioni analogiche e digitali, rese ancora più chiare dai simboli della Terra e di Marte che consentono di distinguere quali particolari funzioni sono in uso. Il quadrante è circondato da un anello della lunetta in alluminio anodizzato ossalico di colore rosso ematite, un richiamo alla caratteristica polvere di Marte. Questa sfumatura di grande effetto è presente anche sulla lancetta dei secondi che ha una gradazione che va dal nero al rosso ematite, un codice di design per evidenziare lo status di strumento professionale di un Omega.

Capovolgendo l’orologio si può ammirare il fondello della cassa con la famosa scritta Speedmaster e il logo del cavalluccio marino Omega impressi al centro. Contornato dalla scritta Speedmaster X-33 Marstimer, Esa Tested and Qualified. A testimoniare la legittimità della partnership e l’integrità del segnatempo.

Per coloro che desiderano sostituire il bracciale in titanio di grado 2 e 5, il Marstimer è dotato di un cinturino Nato dedicato e di uno strumento per il cambio del cinturino. Essi sono inclusi nello speciale rotolo porta-orologi che presenta un richiamo al pianeta rosso nel suo rivestimento interno: una riproduzione dell’Hebes Chasma, il singolare canyon dalle pareti scoscese sulla superficie di Marte.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.