Hublot Garage Italia Big Bang Millennial Pink

Hublot Garage Italia Big Bang Millennial Pink: l’orologio no gender

La nuova interpretazione del lusso no gender sarà disponibile in un'edizione esclusiva limitata di 200 esemplari.

9 luglio 2020 - 13:00

Hublot Garage Italia Big Bang Millennial Pink – In un mondo in costante evoluzione, Hublot resta fedele alla sua filosofia, ovvero essere primo, unico e differente. Si alza il sipario sul nuovo Big Bang battezzato Millennial Pink, progettato in collaborazione con Garage Italia e Lapo Elkann. Un nuovo approccio alla misurazione del tempo, che guarda al futuro e detta le tendenze. Non un semplice orologio, una mentalità. No Gender.

“Garage Italia vuole far parte di un mondo in cui il carattere di ogni persona viene definito dal proprio amore per la vita e l’inclusività, piuttosto che dal suo potere o dalla sua superiorità. Spingendoci oltre la creazione di un semplice prodotto, vogliamo dar vita a qualcosa che rappresenti un cambiamento positivo” spiega Lapo Elkann, Fondatore & Creative Chairman di Garage Italia.

Alcuni lo vedono rosa cipria o pastello, altri lo considerano un delicato mix tra beige e salmone, albicocca e melograno. Intrigante e indefinibile, il Millennial Pink si distingue per essere una nuance di rosa che non appartiene in modo esclusivo al regno della donna né dell’uomo, ma diventa un autentico simbolo di una generazione completamente nuova.

Questa speciale tonalità porta una decisa scossa al sistema: i valori tradizionali e canonici vengono riconsiderati attraverso la lente della positività. Il rosa, questo rosa, esprime un approccio delicato, inclusivo e fiducioso nei confronti della vita, per una visione originale e innovativa, piena di sostanza, che ridefinisce lo stile.

Questa rappresentazione cromatica di una nuova era non poteva sfuggire all’occhio di Lapo Elkann, fondatore e creative chairman di Garage Italia, e del suo team. Ed è proprio questa mentalità condivisa da Hublot e Garage Italia che ha dato vita al Big Bang Millennial Pink.

La cassa da 42 mm è una dichiarazione di stile: è realizzata in leggero alluminio moderno, un materiale unisex monocromatico, anodizzato e satinato, declinato nella colorazione Millennial Pink. Questa sapiente realizzazione tecnica è stata possibile grazie alla ricerca svolta dagli ingegneri di Hublot.

Il colore, così specifico, è stato ottenuto attraverso l’anodizzazione, un processo che protegge e decora, e al contempo ha il vantaggio di conferire alla cassa e ai componenti la tonalità pastello desiderata unita a una straordinaria resistenza a graffi e urti. Le proporzioni assicurano una perfetta vestibilità al polso. No Gender.

Il movimento di manifattura Unico, con una riserva di carica di 72 ore, vanta un meccanismo cronografico al lato del quadrante e una ruota a colonne. Il Big Bang Millennial Pink è altamente versatile, poiché viene venduto con due cinturini. Il primo è realizzato in caucciù con fibbia deployante in titanio ricoperta con uno strato decorativo dello stesso alluminio anodizzato satinato Millennial Pink della cassa; il secondo è realizzato in un mix di Velcro e tessuto lavorato a maglia PES, chiuso con una fibbia sportiva in alluminio anodizzato lucido Millennial Pink. I due cinturini sono facilmente intercambiabili grazie all’esclusivo sistema One Click brevettato di Hublot.

Rivoluzionario ed emblematico della creazione di nuovi canoni per il lusso tradizionale, il Big Bang Millennial Pink realizzato in collaborazione con Garage Italia sarà disponibile in un’edizione esclusiva limitata di 200 esemplari.

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Breitling Superocean Heritage 57

Breitling Superocean Heritage 57: omaggio alla cultura del surf

Jaeger-leCoultre Master Control Memovox

Jaeger-leCoultre Master Control Memovox: the sound maker

Roger Dubuis Excalibur Essenza SCV12

Roger Dubuis Excalibur Essenza SCV12: l’hypercar incontra l’hyperwatch