Mido Commander Gradient 2020: meccanica dell’orologeria in pole position

Caterina Di Iorgi
06/04/2020

Mido Commander Gradient 2020: meccanica dell’orologeria in pole position

Mido Commander Gradient 2020 – È tempo di dare il benvenuto a qualcosa di imprevisto. Con il Commander Gradient, Mido abbraccia l’inaspettato svelando il meccanismo dell’orologio sotto un quadrante sfumato che gradualmente passa da una tonalità scura al chiaro.

Per la prima volta gli ingranaggi si possono ammirare direttamente osservando il quadrante, l’orologio rende così omaggio ad un formidabile movimento, il Calibro 80, che offre una riserva di carica fino a 80 ore. Il design preciso e chiaro del Commander Gradient rivela una serie di contrasti: nero lucido sulla lunetta, nero satinato sulla cassa e tocchi di arancione brillante sugli indici e sulle lancette; chiaro riferimento al colore emblematico del marchio. Sofisticato e sorprendente, l’ultimo modello di questa iconica collezione si farà notare al polso di chi ama la velocità.

Le linee della collezione Mido Commander, immediatamente riconoscibili, rendono omaggio alla sagoma inimitabile della Torre Eiffel. Con una cassa satinata evidenziata da una sottile lunetta, la sua forma rotonda fa eco agli archi del monumento, mentre gli indici e le lancette rettangolari, completi di barre di metallo lucido, ricordano il reticolo di ferro della torre.

Questa estetica atemporale ha resistito alla prova del tempo per oltre cinquant’anni, poiché Mido ha prodotto la collezione ininterrottamente dal 1959. Proprio come la famosa torre parigina, il Commander è una vera icona: un simbolo della tradizione e del know-how dell’orologeria svizzera.

Come un motore meticolosamente esaminato, il quadrante trasparente del Mido Commander Gradient 2020 ci fa immergere nella meccanica dell’orologeria. Adornato con un originale effetto fumé sfumato, il quadrante diventa sempre più opaco intorno ai bordi, mentre la data alle ore 3 si distingue perfettamente sullo sfondo bianco dell’apertura.

Proprio come gli indicatori del cruscotto sono chiaramente visibili anche di notte, gli indici lucidi delle ore e le lancette delle ore e dei minuti con taglio diamante sono adornati di Super-LumiNova arancione. La lancetta dei secondi è laccata nello stesso caratteristico colore Mido e si distingue immediatamente sullo sfondo fumé del quadrante. Un vetro zaffiro sfaccettato e bombato migliora ulteriormente la leggibilità del quadrante.

Il Mido Commander Gradient 2020 si veste di un nero intenso con finiture e trame contrastanti: una lunetta lucida e una cassa satinata – entrambi realizzati in acciaio trattato PVD nero – e un cinturino in tessuto tecnico nero con impunture arancioni e chiusura pieghevole. Realizzato in acciaio inossidabile con fondello a vite, il Commander Gradient può accompagnare chi lo indossa nelle avventure più estreme grazie alla sua resistenza all’acqua fino a 5 bar (50 m / 165 piedi).

Il meccanismo visibile sul davanti, può essere ammirato anche sul retro attraverso il vetro trasparente posteriore. Le côtes de Genève decorano la massa oscillante del Calibro 80, componente caratteristico del meccanismo automatico. Una volta caricato, questo movimento offre una riserva di carica fino a 80 ore.

Mido presenta anche altre tre versioni del Commander Gradient: in acciaio o PVD nero con bracciale, o in acciaio e PVD color oro rosa con cinturino in pelle, come strade diverse da percorrere al volante di un’auto da corsa.

—–

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Flipboard. Non esitate ad inviarci le vostre opinioni e le vostre segnalazioni commentando i nostri post.

telegram