G-Shock DW-H6500: il nuovo orologio sportivo con cardiofrequenzimetro

Caterina Di Iorgi
18/05/2023

G-Shock DW-H6500: il nuovo orologio sportivo con cardiofrequenzimetro

G-Shock DW-H6500: Casio presenta il nuovo modello che arricchisce la collezione sportiva G-Squad. Nonostante le perfomance siano quelle di un orologio prettamente sportivo, il modello è realizzato sull’iconica cassa quadrata del primissimo G-Shock, che rende questo segnatempo l’accessorio perfetto per tutti gli amanti del brand e non solo. Disponibile in cinque diverse varianti colore, è dotato di un sensore ottico per la misurazione della frequenza cardiaca.

Il primo G-Shock, che ha fatto il suo debutto nel 1983, era stato progettato con l’obiettivo di non rompersi mai, nemmeno in caso di caduta. Da allora, Casio ha continuato a migliorare le funzioni, la struttura e il design dei propri orologi, alla costante ricerca della massima resistenza. L’iconica e amatissima forma del primissimo modello, il DW-5000C, è stata tramandata alle generazioni successive di segnatempo G-Shock e, anche la linea 5600 che ne eredita la forma ha continuato ad evolversi, adottando anno dopo anno le funzioni più avanzate disponibili.

G-Shock DW-H6500

I nuovi orologi DW-H5600 sono dotati di funzioni innovative integrate in un orologio resistente agli urti, dotato di cardiofrequenzimetro utile durante le attività sportive ma non solo. Supportano quattro attività o esercizi diversi (corsa, camminata, allenamento in palestra e interval training) e sono dotati di un sensore ottico e di un accelerometro per misurare frequenza cardiaca, la distanza percorsa e le calorie bruciate. Utilizzano algoritmi elaborati da Polar Electro Oy, pioniere del settore, che da quasi 50 anni è impegnata a perfezionare l’arte degli strumenti per il fitness, lo sport e la salute, analizzare l’allenamento e monitorare il sonno sulla base dei dati registrati.

Il fondello è dotato di un sensore ottico che misura la frequenza cardiaca emettendo una luce Led che rileva le variazioni del flusso sanguigno. L’orologio è dotato inoltre di accelerometro per il conteggio dei passi. Per misurare la distanza con la massima precisione, è possibile connettere l’orologio al GPS di uno smartphone.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.