Tag Heuer Monaco Gulf: la nuova special edition

TAG Heuer presenta il Monaco edizione speciale Gulf, caratterizzato da un raffinato abbinamento cromatico e dal logo della compagnia petrolifera, sponsor di Steve McQueen nel film Le Mans.

3 gennaio 2019 - 10:05

Tag Heuer Monaco Gulf – TAG Heuer ha stretto una partnership globale con Gulf Oil International, nell’ambito della quale verranno sviluppate nuove creazioni e nuove edizioni, tra cui il Monaco Gulf.

Gulf, immediatamente riconoscibile per le famose strisce blu e arancio, è da oltre 115 anni un pilastro del mondo dell’automobilismo. Qualità, resistenza e passione sono le parole d’ordine del marchio. Durante tutta la sua storia, la compagnia petrolifera ha sempre continuato a innovare, inventare e svilupparsi. È stata la prima azienda a trivellare il petrolio sott’acqua e nel 1913 ha aperto la prima stazione di servizio al mondo.

Valori condivisi anche dal brand orologiero svizzero, che ha l’automobilismo nel suo DNA. I percorsi di TAG Heuer e Gulf si sono incrociati più volte, ma l’occasione più significativa è nel 1971, con il film Le Mans, nel quale Steve McQueen indossa un Heuer Monaco guidando una Porsche 917 con logo Gulf.

Lanciato in contemporanea a Ginevra e New York il 3 marzo 1969, l’Heuer Monaco è il primo cronografo automatico quadrato dalla cassa impermeabile nella storia dell’orologeria svizzera. Il Monaco infrangeva tutti i canoni estetici dell’orologeria tradizionale.

La grande cassa quadrata ad angoli retti, il quadrante blu metallico, il vetro bombato in plexiglass e, soprattutto, la corona posta a sinistra, che all’epoca indicava che l’orologio si caricava automaticamente. La sua tecnologia, altrettanto innovatrice per l’epoca, offriva una perfetta impermeabilità, una assoluta novità per un orologio quadrato.

Ma la rivoluzione riguardava soprattutto il cuore dell’orologio: il famoso Calibro 11, il primo movimento cronografico automatico commercializzato nella storia dell’orologeria. Immediatamente riconoscibile e spesso copiato, il “McQueen Monaco” è da allora un orologio molto ambito sul mercato delle aste e dei pezzi da collezione.

Ha infatti condiviso la scena cinematografica con Steve McQueen, che insistette per indossarlo durante le riprese del film Le Mans del 1971, in cui guida la famosa Porsche Gulf 917K.

Sono ovviamente i colori di questo iconico marchio a caratterizzare il design del Monaco Calibro 11 edizione speciale Gulf. Con la cassa da 39 mm, la corona a sinistra, il mitico quadrante blu petrolio con i due contatori bianchi, il datario alle ore 6, gli indici delle ore orizzontali diamantati, il logo vintage Heuer, il Calibro 11 cronografo automatico con data e l’impermeabilità fino a 100 metri, riunisce tutte le caratteristiche del Monaco. Per ricordarne le origini e la legittimazione sportiva, al quadrante sono state aggiunte una riga azzurra e una arancio. Il logo Gulf compare inoltre alle ore 6.

Degni di nota la cassa in acciaio in tre parti (dal 1998) chiusa da 4 viti, i due pulsanti a ore 2 e 4 dalla forma rettangolare, le anse un po’ più massicce, il cinturino in vitello traforato, il vetro zaffiro (dal 2009) e un fondello scheletrato che consente di ammirare i ruotismi del calibro. L’orologio è corredato da uno splendido cinturino in pelle blu petrolio con impunture arancio, per un look elegante che richiama il logo di Gulf.

Una bella interpretazione che rispetta la tradizione caratteristica della manifattura di La Chaux-de-Fonds che farà sognare tutti gli appassionati di gare automobilistiche.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

european aviation network

European Aviation Network: connessione internet in aereo di alta qualità

Seiko 5 Sports 2020

Seiko 5 Sports 2020: gli orologi ispirati a Street Fighter V

Range Rover Fifty

Range Rover Fifty: l’esclusiva giacca firmata Henry Poole