Swatch x Jean-Michel Basquiat:  la collezione trae ispirazione dagli iconici dipinti dell’artista newyorkese dei primi anni Ottanta ed è la quinta capsule collection di Swatch Art Journey 2023, che esprime la passione di Swatch per gli artisti pioneristici. La collezione è un tributo vibrante all’iconico artista di New York che ha osato rompere le convenzioni e rendere la subcultura della street art una forma d’arte a pieno titolo.

Tre orologi e un set speciale densi di potenti immagini e codici di ogni sorta catturano lo stile tipico di Basquiat. Ogni orologio è un capolavoro a sé stante che da libero sfogo alle composizioni originali dell’artista e al suo spirito audace. Per la campagna della collezione, Swatch ha collegato l’arte di Basquiat alla cultura urbana odierna rappresentata dallo skating e dalla BMX.

Swatch x Jean-Michel Basquiat

Gli atleti del Proteam lo skateboarder professionista e campione del mondo Andy Anderson e iI nove volte campione del mondo di MBX Matthias Dandois mostrano la sinergia tra arte e sport mentre sfrecciano per le strade di città con gli orologi della collezione al polso.

Swatch x Jean-Michel Basquiat: la nuova capsule collection di orologi

Swatch x Jean-Michel Basquiat

Hollywood Africans by Jean-Michel Basquiat riprende l’opera originale di Basquiat del 1983 sui tanti stereotipi relativi agli afroamericani nell’industria del divertimento e nella società americana in generale. Il quadrante giallo vivace mette in mostra tre figure chiave: l’artista stesso, il musicista rap Rammellzee e il pittore Toxic, che ha viaggiato con Basquiat da New York. E, come in tutti i suoi lavori, testo, immagini e simboli astratti si combinano a generare una moltiplicazione energetica.

Swatch x Jean-Michel Basquiat

Ishtar by Jean-Michel Basquiat è un’opera del 1983 e prende il nome dalla dea mesopotamica della fertilità e della guerra, mentre la combinazione di scrittura e numeri romani sul dipinto occupa tutto il quadrante nero. Il cinturino riporta diversi elementi dell’originale, tra cui riferimenti storici e rappresentazioni di volti diffusi tra le sue opere.

Ed infine (Untitled) by Jean-Michel Basquiat. L’artista è solito “firmare” i suoi lavori in diversi modi. Su questo quadrante si trova il famoso motivo della corona a tre punte disegnata con grosse righe nere che emergono sulla tela originale del 1982, perfettamente abbinata alla cassa nera e al passante nero. Il tocco finale è dato dalla firma di Jean-Michel Basquiat in fondo al cinturino.

Swatch x Jean-Michel Basquiat

I collezionisti potranno mettere mano su uno speciale Swatch x Jean-Michel Basquiat Triptych presentato in una confezione speciale. Questi tre orologi presentano elementi diversi dagli altri Swatch della capsule collection oltre a due loop. Il passante superiore riporta la corona, quello inferiore il nome dell’artista. Altre differenze rispetto alla capsule riguardano il colore della lancetta dei secondi: dorata per (Untitled), gialla per Ishtar  e rosa neon per Hollywood Africans.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.