Estrima Birò Eicma 2022: la nuova versione Big aumenta i volumi interni

Caterina Di Iorgi
08/11/2022

Estrima Birò Eicma 2022: la nuova versione Big aumenta i volumi interni

Estrima Birò Eicma 2022: viene svelata in occasione della sua partecipazione alla fiera del Ciclo Motociclo l’innovativa e nuova versione del più piccolo veicolo elettrico a quattro ruote.

Estrima Birò Eicma 2022: la nuova versione Big, caratteristiche

La nuova versione di Birò, caratterizzata da un design rinnovato e più moderno, aumenta i volumi interni, ma non cambia le misure esterne. Birò mantiene il primato di veicolo elettrico a 4 ruote più piccolo al mondo. L’impronta a terra rimane da record: meno di 2 m2, grazie ai 111 cm di larghezza e 179 cm di lunghezza.

Aumenta invece il volume interno: nel modello standard il vano posteriore passa da 41 a 122 litri (+200%) ed è accessibile dall’interno; nel Birò Big il bagagliaio maggiorato – da 204 a 308 litri (+50%) – è configurabile grazie alla cappelliera multifunzione. Migliora anche l’abitabilità per le persone più alte grazie ai +4 cm tra seduta e tetto apribile.

Consumi ancora più ridotti e più energia rigenerata

Nella nuova versione di Birò, caratterizzata da un design rinnovato e più moderno, aumentano i volumi interni, ma non cambiano le misure esterne

Birò garantisce il massimo risparmio di energia, grazie al nuovo EV Motor Smart Driver, alle dimensioni ridotte e alla leggerezza da record (solo 350 kg). In fase di ricarica, l’assorbimento energetico è al massimo di 1,1 kW. Birò entra nella vita delle persone senza bisogno di nuove infrastrutture e senza modificare i contratti di fornitura energetica. Grazie al nuovo cavo multipresa in dotazione si potrà ricaricare dai più comuni sistemi in maniera ancora più facile. Anche la frenata rigenerativa è stata completamente riprogettata e contribuisce ulteriormente ad aumentare l’autonomia.

Estrima Biro Eicma 2022

Sul nuovo volante si concentrano tutti i comandi per permettere all’utente di sentirsi a suo agio fin dalla prima guida. Un display digitale aumenta la visibilità, mostrando solo le informazioni di cui si ha bisogno. La posizione di guida più ergonomica, grazie ai sedili avvolgenti, il nuovo posizionamento dei pedali, la cintura di sicurezza “one hand” e la funzione di hill holder rendono l’esperienza di guida molto semplice anche per i neofiti di Birò.

Il telaio a farfalla prodotto da Brieda per le cabine di trattori e macchine da lavoro garantisce la massima protezione dei passeggeri di Birò.
Inoltre, il nuovo design esterno con fari e luci posteriori Full Led garantisce migliore visibilità della strada in ogni condizione di guida e nelle ore notturne, con un vantaggio in termini di sicurezza attiva.

Personalizzazione

Estrima Biro Eicma 2022

Estrima amplia la sua proposta di accessori, colorazioni e altre customizzazioni di pregio. Dalla colorazione dell’iconico telaio a farfalla, grazie a wrapping o verniciatura, fino alla realizzazione dei sedili, del volante e di altri dettagli in eco-pelle e materiali pregiati. La rosa di scelte che si vuole offrire arriva fino alle pinze dei freni, al logo o alle iniziali del nome da apporre sui tappetini in moquette o eco-pelle, come in una sartoria.

Grazie al nuovo motore elettrico e allo sviluppo di diverse mappature (Normal, Sport, Eco, Speed Limited), Birò garantisce nuovi livelli di performance e un’esperienza di guida in grado di adattarsi ad ogni esigenza, da quelle dei più giovani a quelle degli operatori di mobilità.

Il nuovo Birò nasce connesso e con una dimensione digitale che lo rende ancora più flessibile e semplice nell’utilizzo quotidiano. Grazie alla Birò App, infatti, si abilita una chiave digitale direttamente sul proprio smartphone: un solo click e Birò è già acceso e pronto a partire.
L’app consente poi di sbloccare e comandare funzionalità aggiuntive del Birò, direttamente via software: dalla funzione “antifurto” con blocco motore al “drive mode”, per scegliere se guidare un Birò più scattante o dai consumi ancora più contenuti; senza dimenticare il “parental control” in grado di limitare l’utilizzo del veicolo all’interno di zone circoscritte (“geofence”) e ad una velocità limitata.

Tramite la Birò App è anche possibile localizzare il veicolo, tenere sotto controllo il livello di carica della batteria, lo stato di efficienza generale ed avere accesso ad un’assistenza personalizzata, per non restare mai a piedi. Grazie ai pacchetti Sharing e Sharing Plus, l’app consente di condividere il proprio veicolo con chi si desidera e di accedere ad un’intera flotta di Birò con un unico account e senza chiavi.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.