Guida senza conducente Birò O2 edizione limitata

Guida senza conducente: Birò avvia la sperimentazione sui propri mezzi

Al via il progetto per la guida senza conducente per Birò Estrima.

2 marzo 2022 - 11:00

Guida senza conducente: Estrima, società produttrice di Birò, il più piccolo veicolo elettrico a quattro ruote, avvia la sperimentazione della guida senza conducente sui propri mezzi. Il progetto, che prevede l’utilizzo di prototipi Birò, prenderà avvio nelle prossime settimane in alcune vie della città di Milton Keynes, in Inghilterra, integrato nel servizio di mobilità Fetch, gestito dalla società partner Imperium Drive.

L’obiettivo è di aumentare la sicurezza sulla strada, grazie alla possibilità di condurre i veicoli da remoto, con la migliore tecnologia oggi disponibile, garantendo il continuo e tempestivo controllo del traffico e dell’eventuale presenza di pedoni.

Operativamente, l’utente potrà prenotare il Birò attraverso un’applicazione dedicata, poi il veicolo verrà consegnato sul luogo richiesto, tramite il trasferimento da parte di un operatore professionale, che guiderà il Birò operando da una postazione remota, seguendo il modello solitamente utilizzato per i droni.

Conclusa la sperimentazione, si prevede l’estensione del servizio ad altre zone della cittadina inglese, in particolare presso la stazione ferroviaria, con un’offerta come servizio a pagamento per i pendolari, ed in altre aree urbane in Europa.

Birò è il più piccolo veicolo elettrico a 4 ruote per il trasporto coperto di due persone che utilizza due moto-ruote posteriori per ridurre i consumi e la necessità di manutenzione. La completa libertà di movimento descrive al meglio Birò, un veicolo capace di trasportare agilmente le persone nei tragitti quotidiani in città.

Grazie alle sue caratteristiche, Birò è equiparabile a uno scooter di cilindrata 50cc con una velocità massima di 45km/h e 125 cc con velocità massima di 60km/h. Può essere guidato da persone con età superiore ai 14 anni e che abbiano il patentino.

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Kia Soul 2023

Kia Soul 2023: il restyling debutta negli States

La Smart #1 per la Cina ci dice chi produce le sue batterie

Auto elettriche in arrivo

Incentivi auto 2022: come funzionano e come ottenere il bonus