In monopattino in contromano sulla tangenziale di Bologna: 500 euro di multa

Mario Roth
20/12/2023

In monopattino in contromano sulla tangenziale di Bologna: 500 euro di multa
Image: Polizia Locale Bologna

Non si capisce bene cosa sia passato per il cervello dell’uomo che ha deciso che era una buona idea viaggiare in monopattino elettrico in contromano sulla tangenziale di Bologna.

Il ventinovenne è stato avvistato mentre percorreva in contromano la corsia di emergenza a bordo di un monopattino elettrico. L’episodio, avvenuto ieri mattina sulla carreggiata nord in direzione Casalecchio di Reno, all’altezza dell’uscita 6, ha richiamato l’attenzione di una pattuglia del reparto Sicurezza Stradale della Polizia Locale. Gli agenti, testimoni di questa scena di pura follia, hanno prontamente fermato il monopattino e accompagnato il conducente fuori dalla tangenziale per le verifiche necessarie.

Il controllo del monopattino ha rivelato che il mezzo era in regola con le norme costruttive. Tuttavia, l’uomo alla guida ha subito diverse sanzioni. Tra queste, la più significativa è stata per aver utilizzato il monopattino in una strada dove è ovvio a tutti che il suo uso è proibito. Altre violazioni includevano il transito contromano su una strada divisa in carreggiate separate, non aver adeguatamente regolato la velocità, causando così pericolo e disordine alla circolazione, e la mancanza di un avvisatore acustico sul mezzo. Le multe sommate hanno raggiunto un totale di poco superiore ai 500 euro. Una multa decisamente lieve, secondo noi.

In un’epoca in cui la mobilità urbana sta rapidamente evolvendo, con l’introduzione di nuove forme di trasporto come i monopattini elettrici, è fondamentale che gli utenti rispettino il Codice della Strada. La sicurezza dipende non solo dalle regole e dalla loro applicazione, ma anche dalla responsabilità di ogni singolo utente. Fattori che evidentemente non sono alla portata di tutti, come dimostra quanto avvenuto ieri a Bologna.

 

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Whatsapp e quello Telegram di Quotidiano Motori.

Vi invitiamo a seguirci anche su Mastodon, Google News su Flipboard, ma anche su Facebook, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.

telegram

Copyright Image: Sinergon LTD