Aprilia Tuono V4 1100 Factory MY 19, naked d’assalto

Aprilia Tuono V4 1100 Factory

Aprilia presenta la Tuono V4 1100 Factory MY 19, spinta dal motore V4 da 175 CV

1 ottobre 2018 - 9:19

La Casa di Noale si presenta al Salone Internot di Colonia con una versione rinnovata della Aprilia Tuono V4 1100 Factory MY 19. La gamma naked di Aprilia, erede di una famiglia di motociclette elette nel tempo tra le più adrenaliniche ed efficaci di sempre, raggiunge livelli di prestazioni e sofisticazione assolute, grazie al know-how di Aprilia acquisito in anni di competizioni vincenti ai massimi livelli e l’esperienza della storia di Tuono, che così conferma essere imbattibile in pista e divertentissima su strada.

La famiglia Aprilia Tuono V4 è costituita da due modelli distinti nell’allestimento. Tuono V4 1100 RR rappresenta una naked potente e divertente, discendente di una dinastia di naked sportive premiate dalla critica quali più efficaci e veloci del suo segmento. Tuono V4 1100 Factory è la versione più esclusiva, dedicata ad un pubblico estremamente esigente e dotata di componentistica in gran parte derivata dalla superbike Aprilia RSV4 RF. La nuova Factory dispone ora di serie del più evoluto sistema di sospensioni elettroniche semiattive attualmente disponibile sul mercato, sviluppato da Öhlins e messo a punto con la collaborazione degli ingegneri Aprilia. Massima facilità di calibrazione delle sospensioni, attraverso semplici comandi al manubrio, per un esperienza di guida ancora più eccitante in ogni ambito di utilizzo.

La nuova Aprilia Tuono V4 1100 Factory offre di serie il più evoluto ed efficiente sistema di sospensioni elettroniche attualmente disponile, l’ultima frontiera tecnologica offerta dal produttore Öhlins, sviluppata a stretto contatto con gli ingegneri Aprilia per la nuova Tuono V4 1100 Factory. Il nuovo sistema di gestione elettronica delle sospensioni trova felice applicazione su Aprilia Tuono V4 1100 Factory, la super naked d’eccellenza imbattibile in pista e favolosa da guidare anche in strada. La particolare tecnologia del sistema di sospensioni semiattive Smart EC 2.0 permette la calibrazione, semplice e anche personalizzabile, di forcella e ammortizzatore con due modalità di intervento sulle unità: modalità semiattiva e modalità manuale, entrambe selezionabili attraverso i pulsanti al manubrio.

Sulla Aprilia Tuono V4 1100 Factory sono presenti 3 Riding Mode selezionabili dall’utente: Track, Sport e Road. Nella modalità semiattiva il comportamento delle sospensioni viene gestito dal sistema Smart EC 2.0, che interviene attivamente sul funzionamento grazie ad un algoritmo che elabora in tempo reale i dati trasmessi dal veicolo alla centralina dedicata. In questo modo le sospensioni di Aprilia Tuono V4 1100 Factory adeguano la loro taratura idraulica, istante per istante, al tipo di percorso e di guida adottata. Nella modalità manuale invece i 3 Riding Mode offrono altrettanti tipi di tarature predefinite, senza l’assistenza semiattiva, alla stregua quindi di convenzionali sospensioni di tipo meccanico. Sia nella modalità semiattiva, sia in quella manuale, viene lasciata comunque all’utente, all’interno di ognuna delle suddette tre logiche Track, Sport e Road, la possibilità di personalizzare finemente la taratura delle sospensioni in dipendenza dei propri gusti e dello stile di guida, a vantaggio soprattutto del pubblico più esperto ed esigente.

Anche l’ammortizzatore di sterzo Öhlins è ora gestito elettronicamente dal sistema Smart EC 2.0 ed è completamente personalizzabile, in modo da adeguarne al meglio la taratura in dipendenza di quella di forcella e ammortizzatore. L’interfaccia OBTi (Objective Based Tuning Interface), visibile sul cruscotto TFT a colori di 4.3 pollici di Aprilia Tuono V4, rende le operazioni di settaggio intuitive. La logica di funzionamento del nuovo OBTi è basata sulle situazioni di utilizzo e sulle sensazioni che il pilota avverte. Il sistema permette di personalizzare la taratura delle sospensioni in ogni singola situazione in cui le sospensioni sono sollecitate come ad esempio in fase di accelerazione e di frenata, per avere in ognuno di questi ambiti il setting ideale.

Semplici e veloci da regolare, nonché estremamente efficaci in qualsiasi condizione: l’innovazione introdotta dalle sospensioni a gestione elettronica è importante su una motocicletta come Tuono V4 1100 Factory, destinata ad ambiti di utilizzo assai differenti (dalla pista, alla strada e al turismo) che esigono altrettanti differenti setup per offrire la migliore esperienza di guida.

Rimane invariata l’elettronica di bordo di Aprilia Tuono V4, già considerata “best in class”. L’Aprilia Performance Ride Controlè il pacchetto di sistemi di controllo brevettato direttamente derivato dalla tecnologia vincente nel campionato mondiale Superbike, il più completo e raffinato tra quelli presenti nelle motociclette dello stesso segmento. La quarta generazione dell’APRC, di serie su Tuono V4 1100,si integra al meglio con la fine gestione elettronica garantita dal comando del gas completamente integrato full Ride-by-Wire e dalla piattaforma inerzialeche consente una ottimale possibilità di rilevazione delle condizioni dinamiche della moto e quindi efficaci strategie di controllo elettronico.

L’APRC di Tuono V4 1100 RR e Tuono V4 1100 Factory comprende:

ATC: Aprilia Traction Control,il controllo di trazione regolabile in corsa, senza chiudere il gas, su 8 livelli grazie al pratico joystick di comando, vanta fini e performanti logiche d’intervento.
AWC: Aprilia Wheelie Control,il sistema di controllo di impennata, regolabile su 3 livelli, dispone di strategie di funzionamento molto precise. Il controllo dell’impennata è regolabile in corsa senza chiudere il gas, come l’ATC, grazie al pratico blocchetto elettrico sinistro.
ALC: Aprilia Launch Control, il sistema di asservimento alla partenza per esclusivo uso pista, regolabile su 3 livelli, usufruisce di efficacissime strategie di funzionamento.
AQS: Aprilia Quick Shift, il cambio elettronico, percambiate rapidissime senza chiudere il gas e senza usare la frizione, dotato anche di funzione downshift, che consente di scalare marcia senza premere la frizione. Esclusiva è la sua funzione di scalata a gas aperto.
APL: Aprilia Pit Limiter, ilsistema che permette di selezionare e limitare la velocità massima consentita per procedere lungo le pit lane dei circuiti, o semplicemente rispettare con facilità i limiti di velocità consentiti su strada aperta al traffico.
ACC: Aprilia Cruise Control. Molto comodo durante i trasferimenti più lunghi, in quanto consente di mantenere la velocità impostata senza agire sul comando del gas.

La gamma Tuono V4 1100 adotta l’evoluto Cornering ABS multimappa, sviluppato in collaborazione con Bosch per garantire la massima sicurezza su strada. Il sistema 9.1 MP, dal peso e dimensioni davvero contenute, è in grado di ottimizzare la frenata e l’intervento dell’ABS in curva, grazie ad un algoritmo specifico che tiene costantemente sotto controllo differenti parametri come l’accelerazione laterale, la pressione esercitata sulla leva del freno anteriore, l’angolo di piega, di beccheggio e di imbardata, modulando l’azione dei freni a garanzia del miglior rapporto tra decelerazione e stabilità. L’ABS lavora all’unisono con il sistema RLM (Rear Liftup Mitigation) di Aprilia, che limita il sollevamento della ruota posteriore nelle staccate più decise.

Tuono V4 1100 rimane la sola naked spinta da un quattro cilindri a V di 65° dalle caratteristiche uniche. L’architettura a V stretta ha permesso la realizzazione di un motore con ingombro longitudinale incredibilmente ridotto, favorendo la centralizzazione delle masse e la realizzazione di una ciclistica compatta.

La nuova gamma Tuono V4 è equipaggiata da un telaio strettamente derivato da quello di Aprilia RSV4, sette volte campione del mondo Superbike, coadiuvato da un comparto freni e sospensioni di qualità top. L’impianto frenante anteriore Brembo proviene da quello di RSV4 e conta su una coppia di dischi in acciaio dal diametro di 330 mm, su cui agiscono le pinze M50 monoblocco e su una pompa radiale al manubrio. Aprilia Tuono V4 1100 Factory dispone del nuovo sistema di sospensioni elettroniche semiattive Öhlins Smart EC 2.0, che comprendono un ammortizzatore di sterzo a regolazione elettronica, una pregiata forcella con tecnologia NIX semiattiva dall’escursione aumentata da 117 mm a 125 mm e un ammortizzatore che passa alla tecnologia TTX semiattiva.

La gamma Aprilia Tuono V4 1100 comprende due modelli contraddistinti da un diverso allestimento tecnico e da differenti varianti cromatiche: Tuono V4 1100 RR è disponibile in due nuove accattivanti colorazioni, rosso Sachsenring e grigio Magny-Cours, mentre la nuova grafica Superpole di Tuono V4 1100 Factory, rivista negli accostamenti cromatici di nero e rosso, conferma lo spirito decisamente anticonformista e colorato tipico della tradizione stilistica di Aprilia.

Aprilia Tuono V4 1100 Factory si distingue tecnicamente per la presenza del più raffinato terzetto di sospensioni elettroniche semiattive Öhlins e stilisticamente per l’adozione del magnifico codino (omologato biposto) derivato da quello di RSV4. I cerchi ruota fusi in alluminio sono gli stessi per entrambi i modelli: la loro leggerezza contribuisce a ridurre al massimo l’effetto giroscopico a vantaggio soprattutto della maneggevolezza. Aprilia Tuono V4 1100 Factory è equipaggiata con pneumatici Pirelli Diablo Supercorsa, con il posteriore dalla sezione maggiorata a 200/55, comunque omologato e disponibile anche per Tuono V4 1100 RR, la quale invece offre di serie la sezione posteriore 190/55 e pneumatici Pirelli Diablo Rosso III.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Nuova Aprilia RS 660

Nuova Aprilia RS 660: Espargarό e Smith in pista con la sportiva

Voge Brivido 500R

Voge Brivido 500R naked a 4.990 €

Ruote senza Frontiere

Ruote senza frontiere all’Idroscalo di Milano