Ducati Scrambler 800 - MIVV Delta Race

MIVV Delta Race e GP Pro, nuovi terminali per Ducati Scrambler 800

Anteprima nuove proposte MIVV Delta Race e GP Pro dedicate al Ducati Scrambler 800 che saranno presentate al Salone EICMA di Milano

2 novembre 2018 - 7:42

Negli ultimi mesi l’azienda italiana MIVV ha messo in commercio due nuovi terminali di scarico: Delta Race e GP Pro. Omologati Euro 4, i due modelli stanno guadagnando velocemente terreno sul fronte allestimenti. Tra le ultime moto a poterli montare c’è la Scrambler Ducati 800. Delta Race e GP Pro rappresentano il frutto di un lungo lavoro di progettazione, focalizzato non soltanto sul design e sulla qualità dei materiali ma anche sulla possibilità di proporli su motociclette appartenenti a segmenti anche distanti tra loro, offrendo sempre performance superiori rispetto all’impianto di serie e una grande versatilità estetica.

MIVV ha già in catalogo una serie di terminali di scarico già disponibili per la Scrambler Ducati 800 (GP, Suono, X-Cone, Ghibli), ma oggi offre la possibilità di creare un gemellaggio dal look invidiabile, adottando, sulle versioni dal 2015 a oggi, l’elegante e tecnologico Delta Race, in versione Inox e Inox Nero o il più sportivo GP Pro in Titanio, Carbonio oppure in Inox Nero. Le differenti finiture si adattano al meglio alla livrea e allo stile che si desidera conferire a questa Ducati. Delta Race e GP Pro si montano in posizione standard e sono perfettamente in regola con le vigenti norme Euro 4 riguardanti le emissioni sonore e rientrano nei limiti imposti per quelle inquinanti, aggiungendo il kit catalizzatore metallico di MIVV (codice ACC.041.A1), il cui costo è di 96 euro.

Le due versioni inox del Delta Race aggiungono potenza e coppia (+1,4 CV e +0,40 Nm) e una riduzione del peso di – 3,6 kg. Il grafico con la curva di erogazione (disponibile sul sito MIVV) mostra che il miglioramento si ottiene sia ai bassi sia agli altri regimi, con una leggera flessione intorno ai 6.000 giri. Questo andamento si riscontra anche con le tre versioni dei terminali GP Pro, che sui valori massimi migliora ulteriormente la potenza (+2,0 CV) perde un po’ di vantaggio sulla coppia ma porta il peso a -4,3 kg. I prezzi al pubblico sono di 572 euro per il Delta Race e di 633 euro per il Delta Race Black. Il GP Pro costa invece 425 euro nella versione Inox Nero e 486 euro in quella Carbonio.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

VOLTA BCN City

Moto elettriche 2019: modelli, prezzi e autonomia

tutor attivi autostrada

Tutor in autostrada riattivati: la Cassazione dà ragione ad Autostrade

Mimoto scooter sharing: come funziona, quanto costa, gli sconti