Honda CBR650R 2022: look Super Sport con nuove accattivanti grafiche

Caterina Di Iorgi
09/12/2021

Honda CBR650R 2022: look Super Sport con nuove accattivanti grafiche

La nuova Honda CBR650R 2022 offre prestazioni incredibili su strada e grande divertimento in pista. Il motore a quattro cilindri in linea da 649 cc gira a regimi elevati e offre una potenza di 95 CV a 12.000 giri/min, con una coppia consistente a tutti i regimi, coadiuvato dal controllo di trazione HSTC e dalla frizione assistita e con antisaltellamento. Per il 2022 le attuali colorazioni Mat Gunpowder Black Metallic e Grand Prix Red ricevono solo ritocchi alle grafiche.

Il look della CBR650R sprizza dinamismo con il suo frontale aggressivo, la carena che lascia in vista il motore ma si estende fino al terminale di scarico e il codino corto, sono elementi che amplificano le sensazioni sportive trasmesse dalla posizione di guida, caricata sull’anteriore grazie ai semimanubri fissati sotto la piastra di sterzo.

L’equipaggiamento è di alto livello, con l’impianto luci Full-Led, compresi gli indicatori di direzione, e il quadro strumenti LCD a retroilluminazione negativa, ora migliorato nella leggibilità, dotato anche di indicatore della marcia inserita e spia Shift-Up di cambiata. Sotto la sella trova ora posto una presa USB Type-C.

Honda CBR650R 2022

Honda CBR650R 2022: design

Il design della CBR650R va oltre il puro appeal sportivo. L’aggressivo frontale con il gruppo ottico sdoppiato dalle estremità rivolte verso l’alto richiama lo stile della Fireblade e proietta un potente fascio luminoso, mentre il codino compatto conferisce un look muscoloso al retrotreno.

La posizione di guida della CBR650R è aggressiva e sportiva, grazie ai semimanubri montati sotto la piastra di sterzo. L’altezza da terra della sella resta di 810 mm, per rendere sempre facile posare i piedi a terra. Il telaio in acciaio con struttura a diamante della CBR650R è invariato, con piastre del perno del forcellone stampate e travi discendenti ellittiche per regalare una manovrabilità eccellente, immediatamente riscontrabile dal pilota. Il peso con il pieno di benzina è di 208 kg.

La nuova forcella a steli rovesciati Showa SFF-BP di 41 mm assorbe efficacemente le asperità dell’asfalto e offre un sostegno sportivo nella guida più dinamica. L’ammortizzatore posteriore, regolabile nel precarico molla su 7 posizioni, lavora vincolato direttamente al forcellone in alluminio a bracci differenziati.

Decisamente potente l’impianto frenante, con dischi flottanti di 310 mm e pinze a 4 pistoncini ad attacco radiale. Al posteriore una pinza a pistoncino singolo agisce su un disco da 240 mm. I cerchi sono ultraleggeri, a 5 razze sdoppiate, e calzano performanti pneumatici nelle misure 120/70-ZR17 all’anteriore e 180/55-ZR17 al posteriore.

Honda CBR650R 2022

Honda CBR650R 2022: motore

I progettisti Honda hanno voluto offrire ai piloti della CBR650R le prestazioni più sportive ed appaganti possibili per una media sportiva a quattro cilindri. Così, il motore DOHC a 16 valvole da 649 cc eroga 95 CV a 12.000 giri/min, per godere appieno del sublime urlo del suo propulsore plurifrazionato.

L’erogazione di potenza è fluida e lineare, ma diventa cattiva all’aumentare dei giri, con un sound di scarico grintoso e coinvolgente. Emozioni che possono vivere anche i possessori di patente A2 grazie alla versione da 35 kW. La moto CBR650R ha l’omologazione Euro5, ottenuta con nuove mappature della ECU, profili degli alberi a camme ridisegnati, fasatura dell’aspirazione rivista, sistema di scarico adeguato e adozione del sensore sull’albero motore.

I consumi sono molto efficienti, pari a 20,4 km/l nel ciclo medio WMTC, ed assicurano un’autonomia di oltre 300 km sfruttando il serbatoio da 15,4 litri di capacità.

La gamma di accessori originali Honda per la CBR650R 2022 include:

  • Cambio rapido Quickshifter
  • Paraserbatoio
  • Presa 12V
  • Manopole riscaldabili
  • Cover monoposto
  • Borsa serbatoio
  • Borsa per sella
  • Stickers ruote

—–

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo auto e moto, sugli autovelox e su come difendersi dalle truffe, è possibile iscriversi gratis al canale Quotidiano Motori su Telegram.

Vi invitiamo a seguirci su Google News su Flipboard, ma anche sui social come FacebookTwitter, PinterestInstagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e le vostre esperienze commentando i nostri articoli.